menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondi per le startup: anche il Gal Alto Salento pubblica il bando

E' destinato alle nuove imprese legate alla fornitura di servizi innovativi per la fruizione sostenibile delle aree rurali e costiere

Il Gal Alto Salento 2020 (Brindisi, Carovigno, Ostuni, San Vito dei Normanni, Ceglie Messapica, San Michele Salentino e Villa Castelli) pubblica il bando relativo all'Intervento 3.1 rivolto ad #agricoltori che diversificano la loro attività avviando attività extra-agricole, #microimprese, piccole imprese e persone fisiche che avviano nuove attività extra-agricole nelle aree rurali.

L’intervento, in particolare, mira ad avviare startup legate alla fornitura di servizi innovativi per la fruizione sostenibile delle aree rurali e costiere (servizi di guida ed informazione, di trasporto sostenibili, servizi legati al cicloturismo ed escursionismo, servizi di educazione ambientale, di accoglienza turistica diffusa e sostenibile, di laboratori esperienziali per l’apprendimento di tecniche tradizionali di produzione artigianale e di trasformazione e preparazione di prodotti agroalimentari, ecc.).

Ecco di seguito la tipologia degli investimenti possibili: agroalimentare (laboratori per la trasformazione dei prodotti tipici e per la preparazione di piatti della gastronomia locale); servizi a supporto del turismo (punti informativi turistici, centri visita, attrezzature a supporto dell’escursionismo, servizi di accoglienza dei pellegrini lungo la via Francigena, laboratori didattici, ciclofficine per ciclisti, trekking, Nordic Walking, vela, canoa, diving, snorkeling). 

È possibile consultare il bando e relativi allegati nella sezione "Avvisi pubblici" sul sito www.galaltosalento2020.it 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento