Incidente all'alba: auto si ribalta sulla provinciale, conducente illeso

Si tratta di una Fiat Grande Punto, alla guida c’era un giovane oritano che stava andando a Ostuni per lavorare

OSTUNI – Si è temuto il peggio alle prime ore del giorno di oggi, giovedì 18 luglio, sulla strada provinciale che collega Francavilla Fontana a Ostuni dove una Fiat Grande Punto si è ribaltata fermandosi al centro della carreggiata. Alla guida c’era un giovane oritano che stava andando a Ostuni per lavorare.

L’incidente si è verificato intorno alle 6 a circa due km dalla Città Bianca. Il conducente fortunatamente è rimasto illeso, sul posto si sono recati i vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni e un’ambulanza del 118. L’auto è andata distrutta, sono scoppiati gli airbag e l’abitacolo si è schiacciato. Secondo una prima ricostruzione alla base della perdita di controllo del veicolo da parte del conducente ci sarebbe un colpo di sonno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

  • La rinascita dopo il tumore al seno: “Ora abito da sposa cercasi”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento