menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre nuovi distretti: nautica, edilizia sostenibile e ambiente

BARI – Nel mese di marzo la Regione ha approvato tre nuovi distretti produttivi che, ad oggi, sono 15: 11 invece sono quelli che hanno già presentato il programma di sviluppo. Nautica da diporto, Edilizia Sostenibile e Ambiente e riutilizzo riuniscono complessivamente 430 imprese e hanno elaborato progetti di sviluppo considerati dal nucleo di valutazione fattibili e di grande valenza strategica.

BARI - Nel mese di marzo la Regione ha approvato tre nuovi distretti produttivi che, ad oggi, sono 15: 11 invece sono quelli che hanno già presentato il programma di sviluppo. Nautica da diporto, Edilizia Sostenibile e Ambiente e riutilizzo riuniscono complessivamente 430 imprese e hanno elaborato progetti di sviluppo considerati dal nucleo di valutazione fattibili e di grande valenza strategica.

Per quello della nautica il riconoscimento definitivo è arrivato il 9 marzo, per l'edilizia sostenibile e per l'Ambiente nella seduta di giunta di martedì 23 marzo. Sono 108 le imprese riunite in quello della nautica che può contare anche sull'appoggio di associazioni, enti e università, puntando su 865 Km di costa, 64 porti turistici e approdi e circa 10mila posti barca. Quello dell'edilizia invece conta 181 imprese, più associazioni, sindacati, università e centri di ricerca e punta su un settore dell'economia pugliese che ha un fatturato complessivo di quasi 4,5 miliardi nel solo 2009. Obiettivo strategico è far sì che entro il 2020 almeno l'80% delle imprese del settore delle costruzioni siano in grado di operare con le tecnologie e i materiali ecosostenibili.

Costituito da 141 imprese, più il distretto dell'Ambiente e del riutilizzo si propone di ridurre la produzione e la pericolosità dei rifiuti e di promuovere l'attività di recupero di materie prime e di combustibili solidi. Nel 2009 la percentuale di raccolta differenziata in Puglia ha raggiunto il 15%, registrando un notevole incremento rispetto agli anni precedenti (nel 2005 era del 9,3%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento