Cultura

Brindisi ed il suo territorio attraverso gli occhi dei notai del XVIII e XIX secolo

Le Giornate Europee del Patrimonio si svolgeranno sabato 25 settembre 2021 dalle ore 17 alle ore 21 e domenica 26 settembre 2021 dalle ore 9 alle ore 13

BRINDISI - Torna il tradizionale appuntamento delle Giornate Europee del Patrimonio, importante manifestazione organizzata dal MiC e occasione straordinaria per godere dell’immenso patrimonio culturale che il nostro Paese ha saputo costruire e custodire grazie al genio di tante generazioni.

Anche l’Archivio di Stato di Brindisi aderisce al compito di valorizzare e rendere fruibile a tutti il grande patrimonio documentario custodito nella sede di piazza Santa Teresa 4. Questo anno la direzione ed il personale dell’Istituto hanno inteso offrire ai cittadini di tutta la provincia, ai turisti, agli studenti e a tutti coloro che vorranno trascorrere un’ora a contatto con la storia del territorio una prospettiva particolare e in parte inedita della società brindisina nei secoli XVIII e XIX: la visione, il vissuto che traspare attraverso gli atti notari dell’epoca.

Nel corso della visita guidata alla sede monumentale dell’Archivio di Stato sarà possibile ammirare documenti originali del ‘700 e del ‘800, con particolare attenzione al ruolo che il notariato ebbe in quei secoli e quale struttura economico-sociale traspaia, appunto, dai tanti documenti custoditi con cura e amore dall’ istituto. Le Gep si svolgeranno sabato 25 settembre 2021 dalle ore 17 alle ore 21 e domenica 26 settembre 2021 dalle ore 9 alle ore 13. Quest’ultimo appuntamento è inserito nelle iniziative del "Maggio Salentino 20212.

L’ingresso è contingentato causa Covid-19 secondo le seguenti modalità: gruppi di massimo 10 visitatori per turno (un turno ogni ora). E obbligatoria la prenotazione chiamando il numero 0831523412-3 oppure inviando una mail a as-br@beniculturali.it . L’accesso è consentito solo a coloro che sono muniti di green pass.
Per ulteriori informazioni consultare il sito www.archiviodistatobrindisi.beniculturali.it oppure la pagina facebook dell’Archivio di Stato di Brindisi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi ed il suo territorio attraverso gli occhi dei notai del XVIII e XIX secolo

BrindisiReport è in caricamento