rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cultura

Il fotoreporter ostunese Marcello Carrozzo premiato dal Movimento Azzurro

OSTUNI – “Premio a Marcello Carrozzo, fotografo di fama internazionale, per la sua vasta azione di reporter particolarmente sensibile, attento a documentare attraverso la ‘fotografia sociale’ gli aspetti di una ‘ecologia umana’ troppo spesso trascurata e vessata da molti reporter del profitto”.

OSTUNI - "Premio a Marcello Carrozzo, fotografo di fama internazionale, per la sua vasta azione di reporter particolarmente sensibile, attento a documentare attraverso la 'fotografia sociale' gli aspetti di una 'ecologia umana' troppo spesso trascurata e vessata da molti reporter del profitto".

Con questa motivazione è stato deciso dal consiglio nazionale del Movimento Azzurro, associazione ambientalista riconosciuta dallo Stato, di assegnare al fotoreporter ostunese il "Premio per l'ambiente Gianfranco Merli" per l'anno 2010. Premio che Carrozzo riceverà giovedì 9 dicembre, alle ore 9,30, nella sala delle conferenze della Camera dei deputati.

Si tratta di un premio che "viene assegnato ogni anno a enti, organismi e singole personalità - spiegano i promotori - particolarmente distintesi per il loro impegno, e per contribuire ad una sempre maggiore sensibilizzazione alle esigenze ambientali del nostro tempo, ormai non più procrastinabili, in una prospettiva nazionale e mondiale".

Marcello Carrozzo è un fotografo di impegno sociale, da anni è in giro per il mondo "per raccontare storie dei mondi altri", con una delicatezza e una sensibilità che oramai lo contraddistinguono. Ha esposto nelle più prestigiose gallerie d'arte italiane e ha realizzato reportage anche per l'Onu, e per il ministero degli Esteri. Nel 2006, il suo libro "E se qualcosa cambia fatecelo sapere", viaggio itinerante tra i campi profughi palestinesi nell'area mediorientale, è stato premiato alla Camera dei Deputati, quale miglior progetto di ricerca sociale. A Seravezza ( Lucca ) nel 2010, presso le prestigiose scuderie granducali, nel consueto appuntamento internazionale di fotografia, Carrozzo ha esposto la mostra "People Somewhere" in contemporanea al fotoreporter americano James Natchway, offrendo ai numerosi visitatori l'opportunità di valutare ed apprezzare i differenti modi di fare reportage fotogiornalistico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fotoreporter ostunese Marcello Carrozzo premiato dal Movimento Azzurro

BrindisiReport è in caricamento