menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Giornata per la vita": benedizione delle mamme in dolce attesa

Presso la parrocchia di San Lorenzo da Brindisi nel quartiere Sant’Elia, domenica 2 febbraio alle 10,30

BRINDISI - La comunità parrocchiale di San Lorenzo da Brindisi nel quartiere Sant’Elia di Brindisi, vivrà domenica 2 febbraio 2020, in occasione della 42esima Giornata per la vita, durante la celebrazione della S. Messa delle ore 10.30, il rito della Benedizione delle mamme in attesa di un figlio.

"Si intitola “Aprite le porte alla Vita” il messaggio che il Consiglio Permanente della Cei ci affida per la 42esima Giornata per la vita, per il prossimo 2 febbraio 2020. È l’occasione per dar luce al desiderio di vita buona e sensata che si genera negli uomini e nelle donne di questo tempo. Infatti, “la vita non è un oggetto da possedere o un manufatto da produrre, è piuttosto una promessa di bene, a cui possiamo partecipare, decidendo di aprirle le porte”.

"Spesso sono proprio le situazioni di prova, le relazioni da ricostruire, le crisi da superare a nascondere l’opportunità di dare un senso nuovo all’esistenza, schiudendo i chiavistelli del proprio cuore allo Spirito che risana gli animi. Questa Grazia «purificherà i figli di Levi, li affinerà come oro e argento, perché possano offrire al Signore un‘offerta secondo giustizia» (Ml 3,3). Accompagniamo allora Maria e Giuseppe che offrono il Figlio nella Festa della Presentazione al Tempio, unendo idealmente ogni piccolo concepito che chiede un abbraccio".

"Aspettare un bambino è una gioia infinita", ha affermato il Parroco don Paolo Zofra, "ma per molte donne è anche un motivo di angoscia: c’è chi teme per l’esito della gravidanza, chi attende trepidante degli esami, chi – e sono tante – spera da anni di diventare madre. Un’iniziativa che ogni sta raccogliendo tantissimo consenso".
"Tutto è cominciato con l’idea di mettere sotto la protezione del Signore i piccoli che vengono alla luce nel grembo materno.
Credo sia importante avere un’attenzione da parte nostra per la maternità. È un bel modo per aiutare le madri che decidono di avere un figlio, mettendole nella condizione di sentire la presenza, la protezione e il ben volere di Dio attraverso la Chiesa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento