rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Green

Nuovo spot contro l'abbandono dei rifiuti: le riprese a Mesagne con i Boomdabash

Nella clip compaiono la Porta Grande della città, l'ingresso nel Centro storico, la facciata della Chiesa Madre, ed alcune antiche vie cittadine

MESAGNE - Chi abita in Puglia sa che può capitare di fermarsi e riconoscere la fortuna di vivere in una terra meravigliosa. 

Proprio in quest'ottica, ieri (1 marzo) presso la Btm Italia 2023, è stato presentato il nuovo spot regionale contro l’abbandono dei rifiuti girato a Mesagne . I testimonial sono i Boomdabash e l’attore barese Gianni Ciardo.

Il leitmotiv della clip è il seguente: "La via per il benessere delle persone e dell'ambiente cambia musica: il contributo per preservare la bellezza parte da ognuno di noi".

Le immagini scorrono tra note ed ironia, diffonendo un messaggio importante che ha la voce di un bambino: la salvaguardia del territorio è un impegno che riguarda tutti, nessuno escluso. Chi abbandona i rifiuti, sulle spiagge, nelle campagne e nelle aree pubbliche toglie ogni volta un po’ di bellezza e di futuro, alla Puglia e alla Terra.

Con questa iniziativa, chiaramente, l'intento è stato mettere sotto i riflettori il desiderio dei giovani pugliesi, desiderosi di scendere in campo per contrastare l'abbandono dei rifiuti su spiagge e aree pubbliche del patrimonio naturalistico e culturale regionale. 

Vista dall'alto di Mesagne, zona Porta Grande (Immagine dallo spot)

Info sul video

Un signore, interpretato da Ciardo, a bordo di un veicolo Ape, cerca di buttare dei rifiuti in alcuni posti in cui non gli è consentito: tra le campagne o in prossimità del mare. In entrambe le occasioni compaiono i componenti del gruppo musicale Boomdabash per impedirgli di compiere il gesto. 

Nella clip emerge non solo una ripresa dall'alto di Mesagne, ma anche la sua Porta Grande, l'ingresso nel Centro storico, la facciata della Chiesa Madre, ed alcune antiche vie cittadine.

Al termine, il protagonista delle riprese - anziché trasgredire nuovamente - preferisce recarsi presso la piattaforma ecologia per consegnare i propri rifiuti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo spot contro l'abbandono dei rifiuti: le riprese a Mesagne con i Boomdabash

BrindisiReport è in caricamento