Pubblicato il bilancio Asl: ricavi per 784 milioni di euro, utile di 21mila euro

In crescita assistenza domiciliare integrata, forza lavoro e investimenti: Nel bilancio di esercizio 2019 l'incremento del costo è di circa 900mila eur

BRINDISI - Ricavi per 784 milioni di euro e un utile di 21mila euro. Sono le cifre più significative del bilancio di esercizio 2019 della Asl di Brindisi. 

“La gestione – spiega il direttore generale, Giuseppe Pasqualone – ha consentito di incrementare gli investimenti e aumentare la forza lavoro. Un bilancio sano che permetterà di realizzare nell'anno in corso ulteriori importanti investimenti strutturali, tecnologici e in risorse umane. La spesa dedicata agli investimenti per attrezzature mediche già consegnate e da consegnare entro il 2020 è pari a circa 14 milioni di euro. Negli ultimi anni, tra Asl e Sanitaservice, la forza lavoro è cresciuta di mille unità, passando da 4mila a 5mila dipendenti”. 

Dati particolarmente positivi riguardano l'assistenza domiciliare integrata: nel bilancio di esercizio 2019 l'incremento del costo è di circa 900mila euro rispetto agli 8 milioni 497mila euro dell'anno precedente. Nel 2018 gli accessi registrati erano complessivamente 314mila e gli assistiti 5.140, mentre nel 2019 gli accessi sono diventati 354mila e gli assistiti 5.679 con una crescita di 40mila accessi e di 539 pazienti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento