Laboratorio sulla legalità: studenti poliziotti per giorno

Gli studenti dell’Istituto comprensivo di Cisternino della scuola Primaria venerdì 17 maggio sono stati ospiti della Polizia di Stato, nell’ambito di un laboratorio scolastico sulla legalità

BRINDISI - Gli studenti dell’Istituto comprensivo di Cisternino della scuola Primaria venerdì 17 maggio sono stati ospiti della Polizia di Stato, nell’ambito di un laboratorio scolastico sulla legalità.

Gli studenti hanno intervistato il Questore di Brindisi Ferdinando Rossi su vari argomenti legati al percorso extracurriculare di legalità. Affrontati temi come le mafie e l’importanza del dialogo diretto tra i cittadini e le istituzioni.

La classe in visita ha proseguito alla scoperta delle attività che si svolgono in Questura, mostrando particolare interesse per il lavoro svolto dagli operatori dell’Ufficio provinciale di Polizia scientifica, quindi in sala operativa per assistere da vicino all’importante compito degli operatori dell’Upgs che tra una telefonata e un’altra da parte dei cittadini, impartivano disposizioni alle pattuglie della Sezione Volanti.

Per poi assistere con grande interesse alla simulazione del ritrovamento di un piccolo quantitativo di sostanza stupefacente da parte di uno dei cani poliziotto in servizio al nucleo cinofili della Polizia di Frontiera. Subito dopo, un passaggio al poligono di tiro mentre era in corso l’addestramento professionale di alcuni agenti, ed infine tutti a bordo di una volante, dove i ragazzi hanno potuto sperimentare il funzionamento del sistema informatico di bordo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad ogni tappa, i ragazzi sono stati accolti e istruiti dall’operatore di turno, condividendo la mattinata che li ha fatti sentire “poliziotti” per un giorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Altri sei contagi e due morti nel Brindisino. Dati in calo nel resto della Puglia

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento