Premio "liceali più meritevoli" a ex studentessa del liceo Lilla

Venerdì 8 febbraio alle 11 si svolgerà la cerimonia conclusiva della quinta edizione del premio istituito dalla Fondazione “Professor Cavaliere Cosimo Itta”

FRANCAVILLA FONTANA - Venerdì 8 febbraio alle 11 si svolgerà al Castello Imperiali di Francavilla Fontana, alla presenza degli studenti del liceo classico “Vincenzo Lilla” e del liceo scientifico “Francesco Ribezzo”, la cerimonia conclusiva della quinta edizione del premio istituito dalla Fondazione “Professor Cavaliere Cosimo Itta” che quest’anno sarà assegnato alla studentessa Alice Masi. Alla cerimonia interverranno il sindaco di Francavilla Fontana Antonello Denuzzo, l’assessore alla Pubblica Istruzione Sergio Tatarano e l’assessore alla Cultura Maria Angelotti.

Alice Masi, nativa di Brindisi e diplomatasi presso il liceo classico “Vincenzo Lilla” di Francavilla Fontana con 100 e lode nel 2017, è ora studentessa universitaria presso la facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza.

La fondazione “Professor Cavaliere Cosimo Itta” ha tra le sue mission quella di premiare ogni anno i liceali più meritevoli e più bravi che si sono contraddistinti presso i licei francavillesi. Il premio consente di tracciare un profilo dei giovani più preparati che poi, grazie all’esperienza ed all’alto livello di preparazione, investono il loro “sapere” e la loro preparazione negli studi universitari e nel mondo della ricerca e del lavoro.

Il professor Cosimo Itta, alla cui memoria è dedicato il premio, nacque a Francavilla Fontana nel 1920 e da qui mosse i primi passi nello studio del clarinetto. Dal 1936 ha compiuto studi presso il conservatorio “Santa Cecilia” di Roma sotto la guida di molti grandi musicisti. Dal 1942, sotto la guida del maestro Luigi Cirenei, già allievo di Pietro Mascagni, entra nella banda dell’Arma dei carabinieri di cui diverrà “Primo clarinetto”. Cosimo Itta è stato anche professore di musica e cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica Italiana.

“Sono molto felice di consegnare nella mani della giovanissima Alice Masi questo prestigioso riconoscimento – dichiara il sindaco Antonello Denuzzo – i nostri ragazzi sono capaci di cose straordinarie e premiare il talento è opportuno e doveroso, specie in un tempo, come il nostro, dove si pretende un livellamento verso il basso. Questo premio – conclude il Sindaco – è anche l’occasione per ricordare un illustre personaggio della nostra città, il prof. Cosimo Itta, che con la sua arte ha portato in alto il nome di Francavilla”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

  • Covid-19, pesante il bilancio dei decessi: 72 in un giorno. Calano i contagi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento