rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
social San Pietro Vernotico

Quando le lezioni di civiltà arrivano dai bambini: cartelli colorati anti inquinatori

L’inciviltà vista dagli occhi dei bambini, quelli sensibili, figli di genitori che insegnano il rispetto per l’ambiente

CAMPO DI MARE – L’inciviltà vista dagli occhi dei bambini, quelli sensibili, figli di genitori che insegnano il rispetto per l’ambiente: i piccoli residenti, di via Roma a Campo di Mare, marina del comune di San Pietro Vernotico, hanno deciso di sfidare gli inquinatori seriali con pennarelli colorati e fogli di carta.

21105843_10212201716390700_6641656581153736214_n-2

Di loro iniziativa, dopo aver notato le aiuole sempre piene di cicche nonostante le continue pulizie da parte delle loro mamme, hanno pensato di affiggere cartelli scritti a mano per invitare i fumatori a non disperdere i resti delle sigarette nell’ambiente. Specie nelle loro aiuole, quelle attaccate alla panchine di cemento vista mare dove trascorrono il tempo in cui non sono in spiaggia. 

21105613_10212201715990690_8244383545075287073_n-2

Ma visto che c’erano hanno anche affisso un cartello su un cassonetto dei rifiuti e sulla staccionata rotta. Con inviti diretti e non sporcare. Passando dal lungomare all’altezza di via Roma, quindi, non si possono non notare le scritte colorate “Vietato Buttare le immondizie fuori dal cestino. Vogliamo un mondo pulito”, “Il mondo pulito è sempre colorato e luminoso se non si sporca”, “non rompere la staccionata”, “Vietato buttare le sigarette”. Basterebbe la sensibilità di questi piccoli abitanti della marina, gli uomini di domani, per far funzionare le cose come dovrebbero, almeno in fatto di pulizie.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando le lezioni di civiltà arrivano dai bambini: cartelli colorati anti inquinatori

BrindisiReport è in caricamento