rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Ambiente Mesagne

Depuratori, vertice a Bari

BARI – Si terrà venerdì 17 febbraio la riunione presso la sede dell’assessorato regionale alle Opere pubbliche a Bari sulla situazione dei depuratori, due in provincia di Brindisi – Mesagne e Carovigno – e l’altro a Noci. L’incontro inizierà alle ore 10. Lo ha comunicato l’assessore regionale Fabiano Amati.

BARI - Si terrà venerdì 17 febbraio la riunione presso la sede dell'assessorato regionale alle Opere pubbliche a Bari sulla situazione dei depuratori, due in provincia di Brindisi - Mesagne e Carovigno - e l'altro a Noci. L'incontro inizierà alle ore 10. Lo ha comunicato l'assessore regionale Fabiano Amati.

Alla riunione parteciperanno il presidente della provincia di Brindisi, Massimo Ferrarese, Bruno Pezzuto, commissario prefettizio del Comune di Brindisi, e i sindaci di Latiano, Carovigno, San Vito dei Normanni, San Michele Salentino, Mesagne, Francavilla Fontana e Ceglie Messapica. A seguire, si svolgerà la riunione sull'impianto di depurazione di Noci - Lago Milecchia cui parteciperanno il presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli, e il sindaco di Noci, Pietro Liuzzi.

Una querelle quella legata ai depuratori in provincia di Brindisi che sembra essere arrivata ad una soluzione. Infatti nelle scorse settimane, al centro della cronaca, c'era la posizione assunta dal presidente della Provincia Massimo Ferrarese che negò l'autorizzazione temporanea per l'avvio dell'impianto di Bufalaria. Sulla stessa questione rispose l'assessore alle Opere Pubbliche della Regione Puglia, Amati, che sottolineava la contrarietà alla decisione presa da Ferrarese.

Un braccio di ferro che si spera possa trovare una soluzione proprio nell'incontro tecnico di venerdì.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Depuratori, vertice a Bari

BrindisiReport è in caricamento