rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Altro

Tennis: Stefano Pagano si aggiudica il 39esimo trofeo “Dino De Guido”

L'atleta dell' Out Line Ts Lecce ha vinto al tie break della terza partita contro Andrea Massari (Ct Latiano) col punteggio di 5-7 6-0 7-6

MESAGNE - Dopo undici giorni di gare avvincenti, si è concluso sui campi in terra rossa del circolo tennis “Dino De Guido” di Mesagne, il torneo nazionale Open abbinato al 39esimo trofeo “Dino De Guido”. Sono stati ben 123 i partecipanti a questa edizione provenienti da tutta la Puglia ma anche dalla Calabria, dalla Campania e dalle Marche. Un numero cospicuo che attesta la sospirata ripresa delle attività sportive dopo il lungo periodo di chiusura dovuto alle ben note restrizioni anti-Covid 19.

Le sei finali disputate dei tabelloni previsti in questa edizione, hanno visto validissimi incontri a riscontro della qualità tecnica di tutti i tennisti partecipanti. Di grande rilievo la finale dell’Open maschile che ha visto contrapporsi i giovani tennisti Stefano Papagno (Out Line TS Lecce) e Andrea Massari (C.T. Latiano) che hanno dato vita ad un appassionante incontro risolto alla terza partita al tie break a favore di Papagno col punteggio di 5-7 6-0 7-6 (1). Hanno premiato i vincitori Vito De Guido, fratello di Dino, in rappresentanza della famiglia, Nicola De Guido, presidente del sodalizio mesagnese e i consiglieri Luigi Indolfi  e Antonio Cavaliere. 

Il trofeo “Dino De Guido”, istituito nel 1978, vuole ogni anno rinnovare il ricordo di Dino De Guido, socio fondatore e primo vice presidente del Circolo mesagnese, scomparso prematuramente, a soli 28 anni, il 17 marzo 1976, nel pieno della sua giovinezza che già gli riservava meritevoli gratificazioni sotto il profilo accademico, professionale e politico.  Come ogni anno, apprezzabile l’organizzazione dell’evento da parte della dirigenza del sodalizio, come inappuntabile la direzione arbitrale affidata al giudice arbitro Federico Colelli e al direttore di gara Marcello Morobianco.

Questi i risultati: 
Open maschile: Stefano Papagno (Out Line TS Lecce) b. Andrea Massari (C.T. Latiano) 5-7 6-0 7-6 (1);
Open femminile: Sara Aversa (T.C. Napoli) b. Anna Maria Battista (C.T. Foggia) 6-3 6-3;
3^ cat. maschile: Valerio Trabacca (C.T. Brindisi) b. Riccardo Desolda (C.T. Brindisi) 2-6 7-5 2-0 rit.;
3^ cat. femminile: Alessia Rao (T.C. Rende) b. Nartina Rao (T.C. Rende) 7-5 6-3;
4^ cat. maschile: Luca Pisoni (C.T. Mesagne) b. Emanuele Imperio (T.C. Crispiano) 6-0 6-2;
4^ cat. N.C.: Antonio Pacciolla (C.T. Mesagne) b. Salvatore Cito (T.C. Sava) 6-1 7-5.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis: Stefano Pagano si aggiudica il 39esimo trofeo “Dino De Guido”

BrindisiReport è in caricamento