Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giornata delle forze armate, il prefetto: "Pronti ad ascoltare i disagi dei cittadini"

Prima cerimonia pubblica per Carolina Bellantoni accompagnata dal sindaco Riccardo Rossi, dal questore Ferdinando Rossi e altre autorità

 

BRINDISI - Con una rispettosa e sobria cerimonia, anche la città di Brindisi ha onorato la giornata nazionale delle forze armate e dell'unità nazionale. In piazza Santa Teresa alle ore 11, prima cerimonia pubblica per il nuovo prefetto di Brindisi Carolina Bellantoni,  accompagnata dai rappresentanti istotuzionali e militari per il suggestivo alzabandiera e la deposizione della corona ai piedi del Monumento ai Caduti: "Oggi non è solo la giornata delle forze armate ma anche dell'unità nazionale - ha dichiarato il prefetto - valore a cui sempre si richiama il presidente della Repubblica in questi momenti delicati che stiamo vivendo. Un valore, quindi, che ha un significato profondo perchè significa essere fra tutti noi solidali e responsabili nell'pproccio a questo probelma del Covid che impone in questa cerimonia soluzioni sempre di rispetto delle regole sanitarie." La Bellantoni ha rivolto un pensiero anche al territorio brindisino che "ha tante difficoltà ma ce la può fare. Il Covid ci crea delle problemariche in più ma siamo qui per ascoltare tutti i disagi che ci sono e cercare di porvi rimedio."

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento