I piatti della tradizione: le melanzane ripiene di Titina

Figlia d'arte, i genitori, Menga Urso e Giovanni Liuzzi, erano i proprietari della storica cantina in Piazza Plebiscito che ha ospitato anche Pippo Baudo

CEGLIE MESSAPICA - C'è chi le prepara con ripieno di carne macinata, chi ci mette la mortadella, qualcuno ci aggiunge, anche, il peperone, ma da nord e a sud, le melanzane ripiene non possono mancare e, soprattutto, durante il periodo estivo, con gli ortaggi di stagione e la passata di pomodoro fresca che, come la tradizione vuole, si inizia a fare dal 26 luglio, giorno di Sant'Anna.

La ricetta che vi presento oggi è quella che si tramanda di madre in figlia perchè mia mamma Titina Liuzzi è figlia d'arte di mia nonna Menga Urso, storica propietaria insieme a mio nonno Giovanni Liuzzi de "A Cantìn" in piazza Plebiscito a Ceglie Messapica. Per molti anni è stato il tempio della gastronomia tradizionale. Ristorante e take away dove non potevano mancare crocchette, alici fritte, fegatini e marretti, braciole al sugo di vitello o di cavallo, gli stufati, la trippa a brodo e alla romana e i piedi a brodo. Tra i clienti affezzionati il presentatore Rai, Pippo Baudo e numerosi artisti e direttori d'orchestra che animavano le feste patronali e le serate estive. 

TRATTORIA MESSAPICA-2

Le melanza ripiene: ingredienti (a occhio perchè Titina non ha misure) e procedimento

Lavare le melanzane dell'orto, tagliarle a metà per il lungo, scavare la polpa e tenerla da parte. Friggete le melanzane svuotate in una padella con olio d'oliva ben caldo per 3-4 minuti, voltandole a metà cottura. Sminuzzate la polpa delle melanzane tenuta da parte, rosolarla in una padella olio d'oliva e, una volta raffreddato in composto, aggiungere i capperi, aglio tritato a piacere, uova, pecorino o parmiggiano, prezzemolo, pane raffermo precedentemente ammollato e strizzato e mortadella tritata.

MELANZANE RIPIENE CRUDE-2 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Distribuire il composto nei gusci di melanzana e sistemarli nella teglia. Aggiungere fino a coprire salsa di pomodoro rigorosamente fatta in casa. Cuocere le melanzane ripiene in forno statico a 220 °C per 30 minuti circa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

  • Migrante investito da un neopatentato: tragedia sulla provinciale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento