Trippa alla pugliese, oggi pranziamo così

Un secondo piatto della tradizione pugliese, amato dalle nostre nonne, ricco di sapore e molto sostanzioso

  • Senza fuoco e fiamme: la tartare di scottona di "Eno Cocus - Acini & Carbone"

  • L'inclusione sociale attraverso la formazione, l'esempio di XFood

  • Parte da Cisternino la settima edizione di “In the Kitchen tour 2020”

  • Mariachiara Carelli: vale la pena vivere per la vaniglia

  • Ostuni. Storie di vino: la sommelier Lucia Leone racconta la Verdeca

  • San Michele Salentino. I paccheri al ragù di tonno, rosmarino e tartare al limone di Essenza

  • Ceglie Messapica. La carbonara di spaghettoni di grano Simeto con cardetti selvatici e uova di galline felici di Cibus

  • San Vito dei Normanni. Storie di vino: la sommelier Ilaria Oliva racconta l'Ottavianello

  • San Vito dei Normanni. Il cartoccio di verdure di stagione di Nonna Mena

  • Carovigno. Il risotto del sorriso dello chef Carlo Piscinelli dell'hotel Reverse

  • Ostuni. L’Azienda a Marchio “Il Frantoio” Presidio Slow Food 2020

  • Ceglie Messapica. Il cacioricotta ovicaprino di Masseria Fragnite eccellenza italiana

  • Cominciano "Le cene imperdibili" all'XFood di San Vito

  • Carovigno: il premio "5 gocce Bibenda" all'olio d'oliva di Pietrasanta

  • Le “mennuli rizzi” di Francavilla, ricetta dell’amore

  • "A cena con il pescatore": parte il secondo ciclo di appuntamenti

  • Carovigno, l'evo Karpene di Pietrasanta per il quarto anno presidio slow food