A San Pancrazio “La festa di lu mieru e di l’arti antichi”

Il 19 novembre 2016 il centro storico di San Pancrazio Salentino sarà meta di un importante evento di promozione territoriale e culturale “La festa di lu mieru e di l’arti antichi” in cui sarà coinvolto ogni settore del Paese.  L’amministrazione Comunale , l’assessorato alle attività produttive,in collaborazione con la Cantina locale, hanno lavorato intensamente per la realizzazione di questa festa che punterà all’esaltazione dell’enogastronomia e artigianato locale. Tutte le attività produttive (macellerie, pasticcerie, pub, pizzerie, rosticcerie,bracerie, fruttivendoli), gli artisti e gli artigiani  sanpancraziesi, hanno dato il via ad un’ importante collaborazione per la riuscita dell’evento. Musica, arte, spettacolo, enogastronomia faranno da protagonisti in una serata che si tingerà dei colori caldi dell’autunno grazie anche ai meravigliosi allestimenti del centro storico ad opera di spazio verde, boutique dei fiori e rai..mondo party.  

Grande  protagonista  della serata il gruppo di musica popolare salentina  “Alla Bua”, musicisti che hanno calcato alcuni dei più importanti palchi del panorama musicale popolare, che saranno introdotto dai bravissimi  musicanti del Salento, realtà musicale locale molto apprezzata.

La serata sarà ricca di appuntamenti, come quello ormai storico con la  mostra micologica dei funghi commestibili e velenosi curata dall’Associazione Macchia Salva, quello con i bambini curato dall’associazione Fuori di zucca , che attraverso la riproposizione de giochi dei nostri nonni, istillerà nei ragazzi l’importanza delle proprie radici che continuano a rappresentare ancora oggi base imprescindibile nella formazione di ciascuno di noi.

Il centro storico sarà culla dell’artigianato locale, e le vie del borgo accoglieranno le opere di artisti e fiorai che per l’occasione daranno libero sfogo al loro estro. Una festa che esalterà la gastronomia  e il Novello Sanpancraziese della nostra Cantina, partner ufficiale dell’organizzazione di questo appuntamento così atteso, il tutto avvolto dal profumo autunnale delle caldarroste.

L'assessore alle Attività produttive Raffaella Rucco: “ La festa di lu mieru e di l’arti antichi nasce  dalla volontà di esaltare la produttività e la cultura locale, promuovendo tutto ciò che rappresenta una Comunità, l’ enogastronomia, l’arte, la cultura che fanno di San Pancrazio e dei suoi abitanti un luogo con un preciso e saldo  patrimonio identitario che si vuole tramandare e far conoscere a chiunque vi faccia visita. Questo evento ne rappresenterà un’ulteriore vetrina, grazie alla collaborazione dell’intera cittadinanza. Il mio ringraziamento per la realizzazione di questo appuntamento va, oltre che all’intera amministrazione comunale,anche alla preziosa collaborazione del consigliere Carmine De Lorenzo che si è speso in tutte le varie fasi organizzative di questa bellissima festa”.

Il sindaco Salvatore Ripa: “Volontà di questa amministrazione è quella di valorizzare quanto di positivo possiede il nostro paese, in un clima di festa e con il piacere di stare assieme. Il periodo difficile che viviamo non può sotterrare la nostra cultura e le nostre magnifiche produzioni”

L’appuntamento con “La festa di lu mieru e di l’arti antichi” è per Sabato 19 novembre 2016 nel centro storico di San Pancrazio alle ore 20.30

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il teatro a casa tua con "Indovina chi viene a Scena"; spettacoli in streaming

    • Gratis
    • dal 5 gennaio 2022 al 5 febbraio 2021
    • evento in streaming ore 19.30 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-1930 ore 21.00 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-2100
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento