Storia, mare, cibo, natura e musica lungo l'antica via Traiana

Sono ripartiti anche per questo anno scolastico le proposte didattiche del Sistema Ambientale e Culturale La via Traiana (SAC), che coinvolge il territorio che si estende da Fasano a Brindisi, comprendendo la scarpata murgiana

Il castello di Carovigno

Percorsi ed attività didattiche progettate su misura per scuole di ogni ordine e grado. Storia, musica, natura, mare e cibo sono gli aspetti principali dell’offerta culturale. Bambini e ragazzi diventano per un giorno guerrieri, erboristi o musicisti, attraverso un’esperienza sensoriale unica ed emotiva.

Sono ripartiti anche per questo anno scolastico le proposte didattiche del Sistema Ambientale e Culturale La via Traiana (SAC), che coinvolge il territorio che si estende da Fasano a Brindisi, comprendendo la scarpata murgiana e la linea di costa attraversato dall’importante asse viario della Via Traiana. I comuni coinvolti sono Ostuni (capofila), Carovigno, Ceglie Messapica, Fasano, San Vito dei Normanni, Brindisi, insieme alla Riserva Naturale di Torre Guaceto e al Parco Dune Costiere, che si sono uniti per la valorizzazione dei beni ambientali e culturali del patrimonio pubblico locale.

La valorizzazione è attuata con percorsi ed attività didattiche progettate su misura, avvalendosi di innovativi allestimenti multimediali. Gli enti coinvolti hanno messo a disposizione alcuni spazi adibiti a laboratori didattici tra cui Palazzo Granafei - Nervegna e la Casa del Turista a Brindisi, il Castello Dentice di Frasso a Carovigno, il Centro di Documentazione Archeologica a Ceglie, Parco Archeologico di Santa Maria d’Agnano e Museo di Civiltà Preclassiche ad Ostuni, Stazione Fontevecchia per il Parco Naturale Regionale Dune Costiere, Giardino Botanico della Riserva dello Stato Torre Guaceto, Faro di Torre Canne a Fasano e Palazzo Azzariti a San Vito dei Normanni.

L’idea progettuale nasce dalla volontà di coniugare gli aspetti storico, artistici e naturalistici di questi territori al fine di creare una gestione integrata di beni e servizi rivolti alle scuole di ogni ordine e grado, con l’uso di scenografie e percorsi multimediali. L’ampia offerta didattica abbraccia diversi tematismi che ben si adattano alle attività che si svolgono nelle scuole primarie e secondarie, dalla preistoria ai romani sino al medioevo, dalle tradizioni più antiche a quelle moderne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Storia, musica, natura, mare e cibo sono gli aspetti principali che caratterizzano l’offerta culturale.
Bambini e ragazzi possono così imparare, divertendosi, usi e costumi degli antichi romani tra domus e mosaici, scoprire i segreti dell’archeologia subacquea e degli abissi marini, visitare grotte e imparare l’evoluzione della struttura abitativa. Saranno guerrieri pronti ad assaltare un castello, erboristi o musicisti, attraverso un’esperienza sensoriale unica ed emotiva stimolati da sollecitazioni uditive, tattili, visive percorsi virtuali immersivi che stimolano fantasia e creatività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Nuova ordinanza regionale: obbligo di mascherina anche in spazi all'aperto

  • Scontro fra auto e scooter sulla provinciale: muore il motociclista

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: 33 casi in Puglia, 4 nel Brindisino

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Marito aggredito con l'acido: la moglie non parla davanti al giudice

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento