Mercoledì, 4 Agosto 2021
Scuola

Alternanza scuola-lavoro: la Guardia costiera accoglie gli studenti del Nautico

Esperienza fuori dai banchi di scuola, iniziata il 14 giugno scorso e durata una intera settimana

BRINDISI - Per gli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico d’Istruzione Superiore “Carnaro” di Brindisi, coordinati da dirigente scolastico Salvatore Amorella, si è conclusa un’esperienza fuori dai banchi di scuola, iniziata il 14 giugno scorso e durata una intera settimana, nell’ambito del progetto alternanza scuola-lavoro avviato con la Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Brindisi.
Il progetto di collaborazione tra l’Istituto Nautico e la Capitaneria di Porto ha il fine di avvicinare i discenti alla realtà lavorativa quotidiana delle donne e degli uomini della Guardia Costiera, nonché ai relativi compiti istituzionali ad essa affidati dalla normativa vigente.

IMG-20210705-WA0007-2

Nel corso delle precedenti giornate gli studenti, sotto la supervisione del responsabile Avvisatore Marittimo di Brindisi, Maria De Luca, recatisi in Capitaneria di Porto hanno ascoltato le esperienze professionali del personale dipendente, seguito lezioni teoriche anche attraverso la visione di filmati istituzionali, partecipato ad alcune attività tecnico-amministrative, in particolare presso la Sezione Tecnica - ufficio Nostromi, che si occupa della gestione degli accosti delle navi e della security portuale, nonché presso la Sala Operativa Unificata, dove vengono gestite tutte le fasi di ricerca e soccorso in mare, la lotta agli inquinamenti marini e il contrasto alle attività di pesca non consentite, oltre al complesso monitoraggio navale delle acque marittime del sud Adriatico il tutto, nel rispetto ferreo dei protocolli sanitari dovuti all’emergenza Covid.

IMG-20210705-WA0006-2

Un’esperienza risultata essere di significativo impatto formativo per tutti i discenti, in un’ottica di scambio, confronto ed approfondimento sul campo, rappresentando allo stesso tempo uno stimolo per rinforzare la motivazione allo studio e potenziare le competenze tecnico-lavorative in ambito marittimo. Al termine del predetto percorso formativo gli studenti sono stati salutati dal Comandante della Capitaneria di porto che ha espresso soddisfazione per l’attenzione e la curiosità dimostrate dagli studenti.
Si ricorda che la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Brindisi è attiva giornalmente e ininterrottamente, e può essere contattata telefonicamente al numero 0831521022 o all’indirizzo e-mail cpbrindisi@mit.gov.it, mentre per le sole emergenze in mare, attraverso il “Numero Blu” 1530 o il Numero Unico di Emergenza 112.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alternanza scuola-lavoro: la Guardia costiera accoglie gli studenti del Nautico

BrindisiReport è in caricamento