rotate-mobile
Politica

Immobili destinati a studentati: incontro tra Marchionna e presidente Invimit

In base al progetto della società dello Stato per lo sviluppo e la valorizzazione dei patrimoni immobiliari pubblici. Si pensa all'ex Agenzia delle Entrate

BRINDISI - La possibilità di avere uno studentato in città: si è parlato anche di questo durante un vertice tenutosi oggi, lunedì 24 luglio 2023, a Brindisi. Il sindaco Marchionna ha incontrato Trifone Altieri, presidente di Invimit. Alla riunione hanno partecipato il deputato brindisino Mauro D’Attis e il senatore Roberto Marti, presidente della commissione Cultura del Senato. 

La presenza in città del massimo rappresentante della società dello Stato per lo sviluppo e la valorizzazione dei patrimoni immobiliari pubblici viene a valle dell’approfondimento dell’Amministrazione comunale sul progetto “Opa Studentati” della società stessa, rivolto anche ai Comuni, e che ha come obiettivo l’individuazione di immobili e l’acquisto degli stessi da parte di Invimit, per destinarli a studentato con l’obiettivo iniziale di 5 mila posti letto. 

L’ex Agenzia delle Entrate e il consistente patrimonio comunale di immobili hanno destato significativo interesse, tanto da convenire sull’immediato avvio di procedimento già in questi giorni, attraverso uno specifico protocollo d’Intesa tra Invimit e il Comune di Brindisi. 

Durante l’incontro è stato approfondito anche il tema rilevante dell’ex base Usaf di Brindisi, bene sul quale l’Amministrazione intende avviare con il Demanio e la Difesa una interlocuzione per la valorizzazione dell’intero cespite. Si è concordato di tenere una riunione sul territorio a settembre per dare consistenza alla possibile messa a sistema delle potenzialità di sviluppo di quell’area.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobili destinati a studentati: incontro tra Marchionna e presidente Invimit

BrindisiReport è in caricamento