"Ferraris De Marco Valzani": il questore all'inaugurazione dell'anno scolastico

Il questore di Brindisi, Ferdinando Rossi, Giovedì 24 settembre alle ore 8, incontrerà gli studenti

L’Iiss Ferraris De Marco Valzani - Polo Tecnico Professionale “Messapia” con le sue tre sedi, i suoi nove indirizzi di studio, i corsi serali per adulti, riapre le sue porte e si conferma “scuola aperta a tutti”, dinamica e accogliente, immersa nel territorio in cui vive e in dialogo con esso.  Sarà il questore di Brindisi, Ferdinando Rossi, Giovedì 24 settembre alle ore 8 presso la sede “De Marco” in via N. Brandi, ad inaugurare l’anno scolastico 2020-2021, incontrando gli studenti del Polo Tecnico Professionale “Messapia” e consegnando loro l’opportunità di scrivere in maniera originale il presente e il futuro della “loro” scuola e della “nostra” società. 

Questo anno scolastico è un anno inedito, non ancora scritto o anche ipotizzato, in cui tutta la comunità scolastica sarà chiamata ad abitare e vivere il presente (che non è vivere alla giornata!) cercando nuovi modi di vedere, di capire, di insegnare e di imparare. Non è più possibile “tornare alla normalità”, a “come era prima”. E non saranno neppure mascherine e ingressi contingentati a penalizzare il desiderio di vita e sapere (a volte inconsapevole, altre volte inespresso) degli studenti.  Mai come quest’anno ripopolare le aule e gli spazi scolastici assume un valore e un significato per l’intera società. Dopo il lungo lockdown e la sfida della Didattica a distanza, ritornare a condividere spazi e tempi, resta il segno più bello di chi - pur non abbassando la guardia - va avanti con coraggio e passione. 

La scuola, lungi dalle oggettive fatiche e dalle tante (forse troppe) parole di questi giorni, è e resta sempre cantiere aperto, officina di saperi che forgia cittadini consapevoli, laboratorio che sconfigge l’ignoranza, spazio necessario per allenare e allungare lo sguardo curioso di studentesse e studenti di ogni età. Questi giorni di riapertura “sono giorni di speranza” puntualizza il presidente Mattarella perché “la scuola, la cultura, il confronto continuo sono anche antidoti al virus della violenza e dell’intolleranza, che può infettare anch’esso la comunità se viene ridotta l’attenzione”. Mercoledì 23 settembre 2020 alle ore 17, invece il Dirigente Scolastico Rita Ortenzia De Vito accoglie gli alunni delle classi prime con i loro genitori presso la sede “Valzani” di San Pietro Vernotico, e Venerdì 25 alle ore 9 saluta gli alunni della sede “Ferraris” di Brindisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento