Bomba, colazione e pranzo offerti dal Comune: cornetto, caffè, due panini e frutta

Per chi starà nelle aree di accoglienza. Spesa pari a 17.710 euro: fornitura alla Serenissima Ristorazione

BRINDISI – Colazione e pranzo al sacco per i brindisini che decideranno di trovare riparo nelle scuole destinate ad aree di accoglienza, in occasione dell’evacuazione per il disinnesco dell’ordigno bellico. Tutto offerto dal Comune di Brindisi, a fronte di un impegno di spesa pari a 17.710 euro.

Planimetria-Zona-Evacuazione-2

La fornitura

A fornire sia le colazioni che i pranzi sarà la ditta Serenissima Ristorazione, attuale titolare dell’appalto di ristorazione scolastica, dopo il bando dell’Amministrazione cittadina. I dirigenti della spa hanno dichiarato la disponibilità a occuparsi del servizio, dopo lo scambio di lettere e mail degli ultimi giorni.

L’accordo, stando a quanto si apprende da Palazzo di città, è stato raggiunto lo scorso 5 dicembre per “1.400 colazioni da fornire entro le ore 4 del 15 dicembre 2019”, presso la sede del Comando della Polizia locale, per essere destinate ai brindisini che pernotteranno il giorno precedente, sabato 14 dicembre, nelle scuole aperte già dalle 18. Il sacchetto dovrà comprendere: “cornetto farcito di crema e/omarmellata, caffè e relativi materiali a perdere” (bicchieri e tovaglioli).

Per il pranzo, da “consegnare entro le 9 del 15 dicembre”, sempre presso la sede del Comando della Polizia locale, il Comune ha chiesto la fornitura di “1.400 pasti al sacco composti da due panini farciti di prosciutto e formaggio, due frutti, due bottigliette d’acqua e tovaglioli”. “La fornitura corrisponde alle calore necessarie al fabbisogno di un adulto”, è stato scritto nella lettera indirizzata alla Serenissima.

La fornitura iniziale si fermava a 500 colazioni e 500 pranzi al sacco. La società ha riscontrato la richiesta, modificata sulla base delle nuove stime evidenziate dalla Protezione civile, presentando un preventivo di quattro euro, oltre Iva al 10 per cento, per ciascuna colazione e di 7,50 euro oltre Iva al 10 per cento, per ciascun pranzo al sacco. Per le colazioni, il costo ammonta a 6.160, per il pranzo a 11.550 euro.

Intrattenimento

Per quanti, invece, hanno deciso di non essere ospitati nelle aree di accoglienza allestite dal Comune di Brindisi, sono previste una serie di attività di “intrattenimento”. L’Amministrazione ha chiesto e ottenuto dai centri commerciali Le Colonne e BrinPark l’apertura anticipata alle 8 (anziché alle 9) il 15 dicembre. Nel centro commerciale Auchan di Mesagne alcune attività saranno aperte già dalle 7, mentre l’ipermercato alle 8.

Per problemi tecnici l’evento previsto il 14 e 15 dicembre “Notte bianca al Cillarese” è stato annullato. Il parco resterà comunque area di attesa nelle ore interessate dall’evacuazione del 15 dicembre. Accoglienza, infine, è stata offerta dai Comuni di Mesagne e di Ostuni.volantini bomba-2

I volantini

Prosegue, intanto, la distribuzione dei volantini “al fine di dare opportuna e capillare informazione ai cittadini delle modalità dello svolgimento delle operazioni di evacuazione” dei residenti nel raggio di 1.617 metri dal cinema multisala del rione Bozzano, dove è stato rinvenuto l’ordigno risalente alla Seconda guerra mondiale.

L’Amministrazione ha chiesto alla tipografia La Concordia snc di Brindisi, la fornitura “con carattere d’urgenza” di mille manifesti di formato 70 per cento; diecimila formato A5; cinquemila locandine formato A3 e ha chiesto anche 300 badge stampati su cartoncini formato 14x10 millimetri destinati al personale che sarà impegnato nelle giornate di sabato e domenica. Costo complessivo pari a 1.110 euro e 20 centesimi, Iva compresa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento