Sport Ostuni

Assi Basket: “Parte l’avventura”

OSTUNI - “Sarà un campionato competitivo e difficile. Ma in questa città avverto a pelle un entusiasmo straordinario. Ed è quello che conta, per affrontare con lo spirito giusto gli impegni importanti che sarete chiamati ad affrontare”, Parola del presidente della LegaDue Marco Bonamico, in prima fila, nel chiostro di Palazzo di città, per assistere ad un evento storico: la presentazione dell’Assi basket Ostuni, mai giunta così in alto e già pronta per la sua prima avventura nel campionato professionistico.

OSTUNI - "Sarà un campionato competitivo e difficile. Ma in questa città avverto a pelle un entusiasmo straordinario. Ed è quello che conta, per affrontare con lo spirito giusto gli impegni importanti che sarete chiamati ad affrontare", Parola del presidente della LegaDue Marco Bonamico, in prima fila, nel chiostro di Palazzo di città, per assistere ad un evento storico: la presentazione dell'Assi basket Ostuni, mai giunta così in alto e già pronta per la sua prima avventura nel campionato professionistico.

Davanti al pubblico delle grandi occasioni, passerella d'onore per coach Franco Marcelletti e i suoi giganti. Presentato ufficialmente il roster, lo staff tecnico e societario dell'Assi Basket Ostuni 2011/2012.

Sotto gli occhi di turisti e vacanzieri, hanno sfilato nel salotto all'aperto di Palazzo San Francesco tutti i protagonisti della prossima stagione, la prima in Legadue nella storia del basket ostunese.

La squadra al completo guidata da coach Marcelletti ha raccolto il calore e l'entusiasmo del pubblico ostunese. Tantissimi gli appassionati che non hanno voluto mancare all'appuntamento. Sul palco i vertici della società capeggiata dal presidente Renato Santomanco, a partire dal senatore Salvatore Tomaselli.

"La passione per questa squadra - ha spiegato l'ex presidente - mi porterà come sempre a starle vicino. E mi auguro che la classe imprenditoriale capisca quanto importante sia in questo momento sposare questo progetto sportivo che appartiene all'intera città". Poi dallo stesso Tomaselli l'annuncio: "Mi auguro che la maglia numero sette, indossata da colui che per anni è stato il capitano e la bandiera del nostro sodalizio, ovvero Mimmo Morena, venga ritirata per sempre".

Poi un ringraziamento al general manager Pino Lerna e al direttore sportivo Enrico Marseglia, per l'impegno profuso nell'allestimento della nuova squadra. In prima fila, anche le massime istituzioni cittadine, a partire dal sindaco Domenico Tanzarella: "Con la forza del pubblico ce la faremo. Dobbiamo crederci. E tutti ci devono guardare con rispetto. Perché a guidarci non è un signore qualunque ma coach Marcelletti, l'uomo dei miracoli".

Assente giustificato quello che Marcelletti ha promosso a ruolo di nuovo capitano dei gialloblu: Tommaso Rinaldi. Lontano dal palcoscenico per motivi di famiglia, ha inviato un messaggio, incoraggiando il gruppo e la tifoseria ad affrontare con determinazione e impegno la nuova avventura.

Il roster dell'Assi basket Ostuni per la stagione 2011-2012

Il calendario di LegaDue - Eurobet 2011-2012

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assi Basket: “Parte l’avventura”

BrindisiReport è in caricamento