Basket

Bagno di folla ed entusiasmo alle stelle per i giocatori della Happy Casa

Ai piedi di una gremitissima scalinata Virgilio presentanti giocatori, staff tecnico e dirigenti della New Basket. Il presidente Nando Marino: “Abbiamo dovuto cambiare tanto”. Johnson proclamato capitano

BRINDISI - La tifoseria risponde presente al primo appuntamento con i giocatori. Gremitissima la scalinata Virgilio. Centinaia di persone assiepate anche intorno al palco allestito sul lungomare Regina Margherita di Brindisi per la presentazione della Happy Casa Brindisi, ai nastri di partenza del campionato di Serie A per il 12esimo anno consecutivo. 

Come da tradizione l’evento è stato presentato dal giornalista Mino Taveri. La serata si è aperta con la presentazione di atleti, tecnici e dirigenti del settore giovanile. Poi spazio al presidente Nando Marino, al vice presidente Mino Distante e alle istituzioni: il sindaco Giuseppe Marchionna e il senatore Roberto Marti, presidente della commissione Sport e spettacoli. In prima fila anche gli assessori Lidia Penta, Luciano Loiacono e Livia Antonucci. 

La scalinata Virgilio gremita

Poi il giusto tributo a tutti i collaboratori che gravitano intorno alla società e allo staff medico e tecnico guidato da coach Fabio Corbani. Infine entusiasmo alle stelle per i giocatori. 

La presentazione della Happy Casa Brindisi: le foto della serata (di Vito Massagli)

Dopo la partenza di coach Vitucci e del direttore sportivo Giofre’, staff tecnico e squadra sono stati rivoluzionati rispetto alla scorsa stagione. “Abbiamo cambiato tanto - afferma Marino - perché c’era bisogno anche di cambiare. Il campo dà dei responsi che te li devi creare lavorando tanto in questo periodo e cercando di spendere tenendo conto del budget. Chi non fa mai nulla non commette errori. Noi quando abbiamo sbagliato è stato o per troppa passione o perché ci siamo fidati troppo. Quest’anno partiamo da zero”.

Da sinistra Marchionna, Marino, Distante e Taveri

Il sindaco Marchionna ha rimarcato l’impegno dell’amministrazione comunale per “ammodernare lo stadio comunale e per dotare la società di un palazzo all’altezza dei tempi e delle opportunità. Speriamo di farcela nei tempi”. 

Il senatore Marti ha parlato del suo orgoglio nel partecipare alla serata. “Si può essere leccesi e poter tifare una squadra a 30 chilometri di distanza - ha dichiarato - ed essere orgogliosi di averla. La passione che mettono Marino, i soci e le loro aziende è una passione vera”. Poi rivolgendosi al sindaco ha aggiunto: “Noi abbiamo i Giochi del mediterraneo (in programma a Taranto nel 2026, ndr) - prosegue - e siccome c’è qualcuno che conosce bene questa squadra e questa città sono sicuro che le starà vicino. Come presidente della commissione Sport farò di tutto perché questo accada”. 

Lo staff tecnico

 Il nuovo direttore sportivo belga Leo De Rycke si è soffermato sull’importanza del lavoro svolto con il suo staff nella scelta di giocatori adatti al gioco di Corbani.  Il tecnico, già vice di Vitucci nella passata stagione, spiega: “Ai collaboratori e ai giocatori cerco di tramettete passione, cerco di aiutarli nel migliorarsi giorno per giorno”. “Se trasmettiamo passione a voi - dice rivolgendosi al pubblico - tutti poi ce lo ritornerete indietro”.

Piena sintonia con il direttore sportivo De Rycke. “Nella scelta dei giocatori - dichiara- il primo parametro è stata la persona. Poi vengono le capacità tecniche. Fin dai primi allenamenti abbiamo percepito voglia di stare insieme. Alle prime partite sono arrivare le sensazioni di un gruppo che ha piacere di stare insieme”.

La serata si è conclusa con la proclamazione a capitano di JaJuan Johnson. Domani, alle ore 20.30, esordio al PalaPentaasuglia nella prima gara del Memorial Pentassuglia, contro Gevi Napoli. Domenica, alle ore 18, impegno contro Falco Szombathely (Ungheria).

Fumogeni e fuochi d'artificio

Squadra, staff tecnico e staff sanitario

Il roster della Happy Casa Brindisi: Jordan Bayehe (ala/centro); Jonas Riismaa (guardia/ala); Jamel Morris (guardia); Tommaso Laquintana (playmaker); JaJuan Johnson (ala-centro); Eric Lombardi (ala); Wendell Mitchell (guardia/play); Nate Laszewski (ala forte); Jeremy Senglin (playmaker); Fadilou Seck (centro); Niccolò Malaventura (play/guardia); Xavier Sneed (ala piccola). 

Coach Corbani è supportato dagli assistant coach Marco Esposito e Andrea Vincenzutto e dal preparatore atletico Davide Ferioli. 

Alla guida dello staff sanitario vi è il dottore Dino Furioso. L’equipe è completata dai dottori Giuseppe Palaia (responsabile riabilitazione), Antonio Orgiani (ortopedico e traumatologo), Rino Longo (massofisioterapista), Salvatore Caiulo (fisioterapista), Piero Bianco (medico sociale), Cosimo Palano (medico sociale), Roberto Martino (medico sociale, cardiologo). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagno di folla ed entusiasmo alle stelle per i giocatori della Happy Casa
BrindisiReport è in caricamento