rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Calcio

Il Brindisi crea ma non segna: grande rammarico per il pari contro il Francavilla in Sinni

Finisce 0-0 la partita contro la modesta formazione lucana, in un Fanuzzi gremito da più di 2mila tifosi. I biancazzurri non approfittano del pari fra la capolista Cavese e l'Altamura

BRINDISI - La capolista Cavese fa un mezzo passo falso in casa dell'Altamura, ma il Brindisi non ne approfitta. Finisce con un misero pareggio a reti inviolante la sfida casalinga contro il modesto Francavilla in Sinni disputata oggi pomeriggio (domenica 8 gennaio) in uno stadio Fanuzzi gremito da oltre 2mila spettatori, per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie D (girone H).

Gli uomini di mister Danucci hanno costruito poco nel primo tempo, contro un avversario che ha badato solo a non prenderle.  Nel secondo tempo le occasioni da rete sono fioccate sul fronte biancazzurro, ma è mancato il cinismo. Favetta ha fatto il suo esordio in attacco, ma la condizione del neo acquisto del Brindisi non è sembrata delle migliori.  Dovrà lavorare per raggiungere una buona condizione fisica anche il difensore Rossi, rimasto in panchina. 

Grande il rammarico per la tifoseria brindisina, che vede sfumare la poossibilità di ridurre la distanza dal primo posto. Cambia poco, dunque, nei piani alti della classifica. La Cavese ha pareggiato in quel di Altamura, mantenendo cinque lunghezze di vantaggio sul Brindisi, che domenica prossima sarà di scena a Bitonto. 

Tornando alla partita odierna, prima del calcio di inizio si è osservato un minuto di silenzio in memoria di Gianluca Vialli e Diego Giannattasio, bandiera della maglia con la V omaggiata anche dalla Curva Stasi, con uno striscione recante la scritta: "La Sud ricorda Giannattasio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Brindisi crea ma non segna: grande rammarico per il pari contro il Francavilla in Sinni

BrindisiReport è in caricamento