Taekwondo, campionato interregionale: sei medaglie per le Fiamme Oro

Un oro, un argento e quattro bronzi per il gruppo sportivo guidato dal tecnico Massimiliano Martina, che ha portato undici atleti al PalaFlorio di Bari

BRINDISI - Undici atleti della sezione giovanile Fiamme Oro di Brindisi hanno partecipato al campionato interregionale di taekwondo che domenica scorsa (10 marzo) si è svolto presso il PalaFlorio di Bari, portando a casa un oro, un argento e quattro bronzi. 

L’oro è andato ad Alessandro Monticelli (categoria – 68 chilogrammi), che si è riscattato dalla delusione di Reggio Calabria, disputando una finale di gran carattere, vinta con un ko prima del limite. L’argento è andato a Mattia Martina, che dopo aver superato al primo incontro l’atleta Capodifierro, in finale non ha potuto esprimere le sue potenzialità, a causa di uno strappo muscolare dal quale è in fase di recupero, dopo aver osservato un mese di stop. Mattia adesso sta lavorano sodo per arrivare al top della forma al prossimo campionato italiano junior, in programma dal 29 marzo a Riccione, dove si recherà insieme ai compagni di squadra Gabriele Tateo e Riccardo Sabatelli. 

E poi le quattro medaglie di bronzo conquistate da Desirée Cofano, che dopo la brillante prestazione culminata con l'oro di Reggio Calabria non è riuscita a ripetersi sugli stessi livelli, Andrea Monticelli, che ha ben figurato alla sua prima esperienza, nella consapevolezza di dover ancora lavorare tanto, Maria Shakira Dell’Anno e Federico Maiello, anche loro al debutto, con notevoli margini di miglioramento. 

Tra gli altri, prestazione di carattere, come nelle attese, da parte di Riccardo Sabatelli, che ha vinto il primo incontro e ha perso il secondo solo al golden point, lasciando comunque intravedere ottime indicazioni in vista dei prossimi appuntamenti. Sono stati frenati da un’influenza, invece, Gabriele Tateo e Giuseppe Zinno, che cercheranno di riscattarsi alla prossima occasione. 

Il tecnico Massimiliano Martina manifesta soddisfazione per i risultati conseguiti dai suoi atleti, frutto degli allenamenti sostenuti presso il centro sportivo situato al rione Bozzano, gestito dalla Polizia di Stato. “Siamo sulla strada giusta – dichiara Martina – dobbiamo andare avanti così, per migliorare ancora e toglierci nuove soddisfazioni”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

  • Synedrium: “Estorsioni anche agli ambulanti del mercato di Sant’Elia”

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento