Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Karate: i ragazzi della Metropolitan sugli scudi all'Open di Sicilia

I ragazzi della Metropolitan Karate Brindisi si sono messi in luce fra le file della rappresentativa Puglia, in occasione della nona edizione dell’Open di Sicilia, importante competizione del circuito nazionale, che rappresenta uno snodo essenziale per il ranking della nazionale giovanile. La società brindisina è stata ben rappresentata da Angelo Spagnolo, Marco Zonno e Milena Marrazza

BRINDISI - I ragazzi della Metropolitan Karate Brindisi  si sono messi in luce fra le file della rappresentativa Puglia, in occasione della nona edizione dell’Open di Sicilia, importante competizione del circuito nazionale, che rappresenta uno snodo essenziale per il ranking della nazionale giovanile. La società brindisina è stata ben rappresentata da Angelo Spagnolo, Marco Zonno e Milena Marrazza, i quali non hanno tradito le aspettative del comitato regionale Fijlkam

Quest’anno tutte le società pugliesi, sotto l'unica bandiera Puglia  competitors, hanno letteralmente dominato sia nel Kumite (combattimento) che nel Kata (forme) dando vita ad una gara senza precedenti.

Nei Kata,  Spagnolo, nella categoria Under 21 conquista un meritato terzo posto; Marrazza è argento nella Categoria Juniores (16-18 anni); per  Zonno invece, in giornata “no”, un   7° posto che sa di amaro, nonostante la buona prestazione.

Oltre ai tre brindisini “doc”, anche Andrea Ferrara , studente canosino in forza col Cas Canosa, che si allena da due anni presso la sede della Metropolitan Brindisi in via Bozzano 5, ha conquistato uno splendido Argento nel Kumite nella categoria 75kg Under 21.

Soddisfatti quindi i due Maestri  della compagine brindisina, Danilo Spagnolo e Francesco Zonno, entrambi tecnici federali Fijlkam, che possono ritenere appagante la stagione sportiva 2014/2015 ricca di una serie di risultati positivi di altissimo livello tra cui il Titolo di Campioni Italiani Juniores e vice campioni assoluti  di Kata Fijlkam.

Tra un mese, dopo una pausa rigenerante, gli allenamenti per il team agonisti  riprenderanno a pieno regime per far fronte poi, nel mese di settembre, all’apertura del nuovo anno sportivo ricco di appuntamenti nazionali ed Internazionali. Con il supporto del nuovo Sponsor , l’ Enel – Brindisi, cercherà nuovamente di primeggiare sui Tatami di tutta Europa puntando a risultati sempre più notevoli, sognando i giochi olimpici che nel 2020 si svolgeranno a Tokio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Karate: i ragazzi della Metropolitan sugli scudi all'Open di Sicilia

BrindisiReport è in caricamento