menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per Ostuni e Fasano avversarie a caccia dei play-off

BRINDISI - Ritorna in campo domani (si gioca in anticipo) il calcio di serie D. Con impegni non proprio facili per le tre squadre brindisine: Ostuni, Francavilla Fontana e Fasano. L’Ostuni deve vedersela con il Pomigliano, sul campo della squadra campana. Tranquilla la posizione di classifica dei campani. Ma servono loro i tre punti per continuare a sperare nell’aggancio alla quinta posizione utile per la griglia play off, attualmente occupata dalla Forza&Coraggio di Benevento con 52 punti.

BRINDISI - Ritorna in campo domani (si gioca in anticipo) il calcio di serie D. Con impegni non proprio facili per le tre squadre brindisine: Ostuni, Francavilla Fontana e Fasano. L'Ostuni deve vedersela con il Pomigliano, sul campo della squadra campana. Tranquilla la posizione di classifica dei campani. Ma servono loro i tre punti per continuare a sperare nell'aggancio alla quinta posizione utile per la griglia play off, attualmente occupata dalla Forza&Coraggio di Benevento con 52 punti.

Benevento che riceve la capolista Neapolis Mugnano e quindi potrebbe anche non farcela di fronte a questa squadra che prosegue la marcia verso la promozione in Seconda divisione senza perdere un colpo. Per questo l'Ostuni non avrà vita facile. Se il Pomigliano dovesse vincere, e contestualmente dovesse perdere il Benevento, aggancerebbe la tanto agognata quinta piazza. Si immagini un po' con quanta determinazione i campani scenderanno in campo.

Per l'Ostuni, comunque, non è una gara da ultima spiaggia. Si trova ben nove punti sopra la zona play out. Quindi può affrontare senza troppi patemi questa gara, e magari puntare anche ad un pareggio. E nel caso di una sconfitta non sarà un dramma. Ben diversa la situazione del Francavilla Fontana. Riceve il Francavilla in Sinni, squadra non facile da domare, dotata di un buon collettivo: ha il sesto migliore attacco e la settima migliore difesa del girone H.

Anche i lucani puntano ad agganciare la zona play off. In classifica hanno 48 punti, uno in meno del Pomigliano. Vincere a Francavilla Fontana per è d'obbligo. Ma anche i locali debbono assolutamente far punti per evitare, nel caso il Fasano bissasse il successo di sette giorni fa, di trovarsi ultimi in graduatoria. La vittoria alla squadra allenata da Ruisi non può, dunque, sfuggire.

Per l'occasione, il presidente Mino Distante, ha deciso di consentire l'accesso gratuito allo stadio. Nel tentativo di attirare il maggior numero possibile di spettatori in modo che possano sostenere la squadra in un momento davvero delicato. Il Fasano, dal canto suo, è su di giri. La bella vittoria conquistata domenica scorsa a Bitonto ha riaperto ai ragazzi allenati da Geretto uno scenario che sembrava ormai chiuso.

Ora si trovano a soli tre punti dalla penultima in classifica (il Francavilla Fontana). Il Fasano riceve il Grottaglie, squadra partita bene, ma poi arenatasi. Il Grottaglie non ha ambizioni di sorta. La zona play off dista tredici punti, undici, invece, la zona play out.

Si può dire che sta in una posizione di classifica tranquilla, per cui il Fasano non dovrebbe trovare di fronte un avversario determinato nell'inseguire il risultato. Peraltro il Grottaglie si presenta con una formazione decimata. Se il Fasano dovesse giocare come ha fatto nell'ultima gara, potrebbe chiudere il match con la vittoria e coinvolgere nel discorso della retrocessione diretta anche il Francavilla Fontana e magari pure il Pisticci che si trova un punto sopra il Francavilla (22) e domani riceverà l'Ischia, altra squadra impelagata nella zona retrocessione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento