Quarto Memorial Amedeo Profilo: 1250 euro devoluti in beneficenza

Anche quest’anno, per il quarto anno consecutivo, si è svolto il Memorial di calcio dedicato ad Amedeo Profilo, il 25enne sampietrano che perse la vita sulla strada per il mare

SAN PIETRO VERNOTICO – All’alba del 4 giugno di tre anni fa un incidente stradale lo strappò alla vita e all’affetto dei suoi cari ma il suo cuore continua a battere in tutti coloro che lo hanno amato. Anche quest’anno, per il quarto anno consecutivo, si è svolto il Memorial di calcio dedicato ad Amedeo Profilo, il 25enne sampietrano che perse la vita sulla strada per il mare. Anche quest’anno il ricavato dell’evento è stato donato in beneficenza, 1250 euro. Amedeo continua ad aiutare il prossimo così come ha fatto in vita, era autista dell’associazione che aiutava i disabili “La Rinascita”.

Il torneo è stato organizzato dai suoi amici che dopo la sua scomparsa hanno fondato l’associazione “Vittime della strada, amici di Amedeo” che si occupa di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale. Si è svolto sabato 21 e domenica 22 settembre presso il campetto della chiesa di San Giovanni Bosco.

“Sono stati due giorni molto intensi, vissuti tra il dolore di rivivere quei tragici momenti e la gioia di ricordare i bei momenti passati insieme, con la convinzione che il nostro Amedeo e tutti i ragazzi e le ragazze vivono dentro di noi”. Scrivono gli organizzatori sulla pagina Facebook dell’evento.

“Come ogni anno l'organizzazione del torneo, oltre a creare momenti di comunità e aggregazione tra i ragazzi e le famiglie, e sensibilizzare sul tema della sicurezza stradale, ha lo scopo di supportare, attraverso la donazione del ricavato del torneo, le associazioni di volontariato che svolgono importanti attività a supporto delle famiglie più bisognose”.

Quest’anno parte del ricavato, mille euro, è stato devoluto alla Onlus “Cuore e mani aperte verso chi soffre”, mentre 250 euro sono stati donati alla parrocchia San Giovanni Bosco, diretta da don Alessandro Mele per sostenere le attività a favore dei giovani. Donato anche un gazebo. Due anni fa con il ricavato fu acquistato un defibrillatore, donato alla parrocchia. 

“Un ringraziamento speciale a tutti i ragazzi e le famiglie che hanno partecipato attivamente a queste due giornate e hanno permesso la buona riuscita del torneo. Un ringraziamento a tutte le attività commerciali che hanno contribuito alla raccolta fondi e all'organizzazione del torneo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento