Il Brindisi gioca solo un tempo: pari con rimonta subita a Nardò

I biancazzurri chiudono il primo tempo in vantaggio per 0-2, con reti di Ancora e D'Ancora. Nella ripresa, black out totale

NARDO’ – Un Brindisi dai due volti si fa rimontare in casa del Nardò (da 0-2 a 2-2) e spreca l’opportunità di riagganciare la vetta del campionato di Serie D (girone H), giunto oggi (domenica 20 ottobre) all’ottava giornata. I biancazzurri hanno dominato nel primo tempo, arrivando all’intervallo con due gol di vantaggio, realizzati da uno strepitoso D’Ancora e da Ancora. Nella ripresa i neretini di mister Foglia Manzillo, fanalino di coda del girone H, prendono nettamente il sopravvento sui biancazzurri, creano occasioni da rete a ripetizione e con merito agguantano il pareggio, in virtù delle reti messe a segno da Camara e Stranieri.

Anche oggi mister Olivieri ha dovuto fare a meno degli attaccanti titolari, Granado e Montaldi. L’under Toure, come già accaduto domenica scorsa contro il Foggia, viene schierato dal primo minuto nel ruolo di centravanti, affiancato da Ancora. A centrocampo, Marino e D’Ancora sull’asse mediana. Sulle fasce, in una linea a quattro, Sorrentino e Zappacosta. In difesa, Escu e Corbier sulle corsie laterali, con la coppa di centrali costituita da Fruci e Ianniciello. 

Primo tempo

Il Brindisi entra in campo con grande determinazione. Al 13’ gli ospiti, seguiti da circa 150 tifosi, sbloccano il risultato con D’Ancora, che con una conclusione al volo, di prima intenzione, nel cuore dell’area, sigla la terza marcatura stagionale, confermandosi miglior realizzatore del Brindisi. I biancazzurri continuano a macinare gioco.  Al 28’ lancio di D’Ancora per la corsa di Toure che semina panico sull’out di destra e cross al centro per l’accorrente Sorrentino che colpisce di prima intenzione ma la sfera viene deviata dalla retroguardia neretina. Il raddoppio non tarda a mancare: al 31’ capitan Marino ruba la sfera a centrocampo e dopo una percussione centrale imbecca l’accorrente Ancora che insacca con un preciso diagonale col sinistro che si infila all’angolino. Per il numero 11 biancazzurro si tratta del secondo gol in campionato. Prova a reagire la formazione di casa su azione da corner sul quale svetta Aquaro ma il suo colpo di testa finisce alto. 

Secondo tempo

Nel secondo tempo, il Brindisi, di fatto, sparisce dal campo. Viceversa il Nardò prende coraggio, cingendio d’assedio la metà campo biancazzurra.  I neretini accorciano le distanze al 12’ della ripresa con Camara che entra in area di rigore e a tu per tu con Lacirignola spedisce la sfera all’angolino per la rete dell’1-2. Il Nardò attacca a spron battuto: al 14’ un tiro al volo di Danucci termina a lato; al 19’ discesa di Camara sull’out di sinistra ma il suo tiro da posizione favorevole finisce sull’esterno della rete; due minuti dopo ci prova Montaperto ma la sua conclusione finisce fuori alla destra del numero 1 brindisino. Al 24’ il Brindisi torna ad affacciarsi in area granata: cross dalla sinistra di Ancora per il colpo di testa di Boccadamo che finisce di poco fuori. 

Al 25’ il Nardò colpisce la traversa con un fendente dalla sinistra del classe 2001 Spagnolo. Al 27’ altra ghiotta occasione per i padroni di casa con un fendente di Calemme ma Lacirignola è ancora una volta reattivo e smanaccia in corner. Al 36’ è Stranieri, con un colpo di testa, a sprecare tutto solo in area brindisina. Al 40’ una staffilata velenosa dalla destra del neo entrato Iannucci finisce di poco a lato. Al 41’ Avantaggiato ispira il tiro al volo di Mengoli che non inquadra lo specchio della porta. Al 43’ D’Ancora sradica la sfera a Montagolo, la palla giunge all’accorrente Masocco che da fuori area calcia alto. Al 46’ il Nardò giunge al pareggio: punizione dalla sinistra di Calemme, Lacirignola non trattiene, flipper in area e il più lesto è Stranieri che deposita la sfera in rete a porta sguarnita.

Allo scadere ci prova Calemme ma questa volta Lacirignola non si fa sorprendere. Dopo sei minuti di recupero finisce 2-2 al “Giovanni Paolo II”. Nel prossimo turno di campionato, in programma domenica 27 ottobre, il Brindisi ospiterà il Bitonto, seconda della classe, insieme al Brindisi, a quota 16 punti a una lunghezza dalla capolista Foggia. Dopo una striscia di una sconfitta e due pareggi, i biancazzurri non dovranno portare a casa i tre punti. 

Il tabellino

NARDÒ-BRINDISI 2-2
Marcatori: 13’ pt D’Ancora (B), 31’ pt Ancora (B), 12’ st Camara (N), 46’ pt Stranieri (N).
NARDÒ (3-5-2): Montagolo; Stranieri, Aquaro, Pantano; Natalucci (34’ st Iannucci), Cancelli, Danucci (34’ st Mengoli), Montaperto (34’ st Avantaggiato), Spagnolo; Camara, Calemme. A disposizione: Mirarco, Centonze, Frisenda, Matere, De Luca, Trinchera. All. Antonio Foglia Manzillo.
BRINDISI (3-5-2): Lacirignola; Dario, Ianniciello, Fruci; Sorrentino (20’ st Boccadamo), Zappacosta (39’ st Masocco), Marino, D’Ancora, Escu (32’ st Pizzolla); Ancora (32’ st Corbier), Toure. A disposizione: Pizzolato, Capone, Merito, Mosca, Darboe. All. Massimiliano Olivieri.
Arbitro: Sig. Samuele Andreano - sezione di Prato; 1° assistente: Sig. Giorgio Ermanno Minafra - sezione di Roma 2; 2° assistente: Sig. Roberto D’Ascanio - sezione di Roma 2.
Ammoniti: Danucci, Natalucci, Stranieri (N); Escu, D’Ancora (B).
Note: corner 4-2; recupero 3’ pt, 6’st; circa 1000 spettatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

  • Uomo trovato morto in casa dell'anziano che assisteva: disposta autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento