menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Elisa Mariano

Elisa Mariano

"Violenza sulle donne: appello dall'Enel Basket"

BRINDISI – La deputata del Pd, Elisa Mariano, scrive una lettera ai giocatori dell'Enel Basket perchè domenica dal campo di gioco parta un forte messaggio contro la violenza sulle donne. L'appello è già stato raccolto, e il messaggio sarà lanciato, fanno sapere squadra e società.

BRINDISI - "Carissimi, è da poco trascorso l'8 marzo, giornata internazionale della donna. Come unica parlamentare donna di questa provincia avverto su di me una grande responsabilità. La responsabilità di rendere il più incisiva possibile la battaglia di civiltà contro la violenza di genere". Comincia così una lunga lettera scritta dalla deputata del Pd Elisa Mariano ai giocatori dell'Enel Basket Brindisi, affinchè domenica dal campo di gioco del PalaPentassuglia parta un messaggio importante contro il femminicidio e le aggressioni fisiche e morali alle donne.

La risposta dell'Enel Basket è arrivata subito: "La lettera inviata dall'on. Elisa Mariano, in occasione della giornata internazionale della donna, è stata particolarmente apprezzata da tutti i giocatori dell'Enel Basket Brindisi. Ne hanno condiviso i contenuti e l'intento, assicurando il massimo impegno, non solo nella pratica sportiva ma nella vita di tutti i giorni, affinché si possa realmente raggiungere 'il traguardo di civiltà di una società senza violenza', in particolare, dando pieno valore e giusta dignità alle donne".

"L'Enel Basket Brindisi, oltre un rettangolo di gioco, si è sempre impegnata in altri 100 campi del sociale e della solidarietà, offrendo concreti contributi, chiari esempi e forti messaggi per il vivere in maniera civile, rispettosa degli altri, senza distinzione di etnia, ceto sociale e sesso. Domani, prima della partita di campionato, sarà letto un messaggio che inviterà il pubblico presente, gli spettatori in diretta tv, i radioascoltatori in diretta radio a unirsi nell'intento di debellare la violenza sulle donne, ciascuno rendendosi fattivamente protagonista in tal senso in famiglia, a scuola, in ufficio, dovunque".

L'onorevole Mariano aveva scritto, tra l'altro, nella sua lettera (ringraziando il presidente onorario Massimo Ferrarese "che con grande apertura e sensibilità ha accolto questa mia iniziativa"): "Per sconfiggere la violenza serve, come ha detto bene ieri il nostro Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, uno straordinario sforzo educativo nei confronti di giovani, e meno giovani, che hanno bisogno di apprendere e praticare il rispetto della donna, della sua autonomia e personalità ed imparare a vivere la libertà delle stesse come un'opportunità e non come una minaccia in tutte le sfere del vivere sociale e del privato. E' proprio in questo senso che oggi chiedo il vostro aiuto, proponendovi di farvi portavoce, insieme a me, di un forte messaggio contro la violenza nei confronti delle donne".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento