rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

Volley S.Vito, male la prima

VERONA - Un quarto set sprecato, e il match di esordio della Volley S.Vito si trasforma in una sconfitta senza appello. la Cedat 85 aveva illuso con un secondo set giocato di volontà e buoni scambi, ma poi le ragazze di coach Lo Re hanno lasciato nuovamente il campo alle venete che hanno vinto il terzo e il quarto set chiudendo la partita. Finisce dunque 3 a 1 al Pala George di Montichiari un confronto che non sembrava impossibile per le sanvitesi, considerando che la Verona Volley si ritrova in A/2 in virtù di un ripescaggio.

VERONA - Un quarto set sprecato, e il match di esordio della Volley S.Vito si trasforma in una sconfitta senza appello. la Cedat 85 aveva illuso con un secondo set giocato di volontà e buoni scambi, ma poi le ragazze di coach Lo Re hanno lasciato nuovamente il campo alle venete che hanno vinto il terzo e il quarto set chiudendo la partita. Finisce dunque 3 a 1 al Pala George di Montichiari un confronto che non sembrava impossibile per le sanvitesi, considerando che la Verona Volley si ritrova in A/2 in virtù di un ripescaggio.

Mentre stasera l'americana Brown si è dimostrata poco incisiva, sul fronte opposto le veronesi hanno trovato invece nella Percan (24 punti per lei) una grande trascinatrice. La Volley S.Vito ha incassato un pesante 25 a 13 nel primo set, che non è stato frutto di una momentanea deconcentrazione della Travaglini (12 punti come la Lo Cascio, 19 l'altra americana Angela Bensend) e compagne, apparse anche vulnerabili in fase difensiva.

A parte la vittoria nel secondo set, le sanvitesi non sono più riuscite a prendere le redini dell'incontro, dimostrando una determinazione inferiore a quella delle avversarie. Il Verona Volley è tra le squadre che lotteranno cone le sanvitesi per la permanenza, e questo rende ancora più pesante la sconfitta di avvio campionato. Ci si può consolare ricordando che la Cedat 85 ha abitutato il suo pubblico a partenze stentate, ma al momento giusto è sempre riuscita a raggiungere la zona sicurezza della classifica.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

VERONA VOLLEY - CEDAT 85 SAN VITO 3-1

Verona: Masino 6; Percan 24; Assirelli 3, Brutti 17; Marc 13, Catena 8; Marcone (L); Radicheva 1, Moschini 2; n.e.: Bosio, Orlandi, Zampieri. All.: Nibbio

Cedat 85 S.Vito: De Lellis; Brown 8; Travaglini 12, Carbone; Bensend 19, Lo Cascio 12; Benato (L); Izzo, Caputo 3, Di Cecca 1, D'Ambros 1; n.e. Segalina. All.: Lo Re

Arbitri: Guerzoni di Ferrara e Bertolini di Roma

Progressione set: 25-13 (21'), 21-25 (27'), 25-20 (30'), 25-19 (28') in 1 ora e 46 minuti di gioco.

Note - battute vincenti: Verona 6, San Vito 4; batt. sbagl.: Verona 7, San Vito 6; muri: Verona 9, San Vito 5; err. punto: Verona 21, San Vito 28.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley S.Vito, male la prima

BrindisiReport è in caricamento