Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tuffo di Capodanno: assegno da 4800 euro per i ragazzi affetti da autismo

Si è svolta presso la zona ristoro del centro commerciale Ipercoop – Le Colonne di Brindisi la cerimonia di consegna della somma raccolta dagli organizzatori del Tuffo di Capodanno 2018 all’associazione di volontariato “Il bene che ti Voglio”. 

 

Con l’assegno da 4818 euro consegnato ai rappresentanti dell’associazione prenderanno vita dei progetti destinati a bambini e ragazzi affetti da autismo.

All’incontro, moderato dal giornalista brindisino Nico Lorusso, hanno partecipato il presidente degli “Amici della Conca”, l’associazione che da nove anni organizza il tuffo, Gino Crastolla e diversi esponenti della stessa, il presidente Alessandro Cazzato ed i volontari de “Il Bene che ti voglio”, Davide Vitale - Direttore del Centro Commerciale “Le Colonne” di Brindisi, partner del Tuffo di Capodanno 2018 nonché i responsabili e i membri di varie Associazioni brindisine.

Nel corso dell’evento, oltre ai dovuti ringraziamenti, sono stati consegnati speciali riconoscimenti ai partecipanti più rappresentativi del Tuffo di Capodanno 2018. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento