Torre Guaceto: un corso gratuito per diventare Guardie ecologiche ambientali

 Il bando sarà attivo fino alla mezzanotte del 5 novembre. La durata del corso è di 110 ore, suddivise in 90 di teoria e 20 di esercitazioni pratiche finalizzate alla conoscenza diretta del territorio

Nella mattinata di oggi, lunedì 16 ottobre, nel salone di rappresentanza della Provincia di Brindisi si è tenuta la conferenza stampa per presentare l’avvio del corso Gev, Guardie Ecologiche Ambientali. Obbiettivo del corso di formazione gratuito è la creazione di un nucleo di guardie con funzione di polizia giudiziaria per la tutela della riserva e degli animali del territorio della provincia di Brindisi. Il bando sarà attivo fino alla mezzanotte del 5 novembre. 

Hanno preso parte all’incontro il presidente della Provincia Toni Matarrelli, il comandante della polizia provinciale Cosimo D’Angelo, il presidente del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto Rocky Malatesta e il rappresentante del Wwf Italia Giovanni Ricupero.

“E’ un atto di generosità da parte del Consorzio di Torre Guaceto – ha affermato il Presidente della Provincia di Brindisi Matarrelli - che ha deciso di investire parte delle risorse ricavate dalle attività turistiche per formare Guardie Ecologiche Volontarie. Il loro ruolo sarà fondamentale: si occuperanno del controllo dell’intero territorio provinciale in tema ambientale, affinché coloro che inquinano e deturpano il nostro territorio possano essere individuati e fermati più facilmente”. 

“Siamo entusiasti ed orgogliosi per l’avvio di questo corso – ha commentato Malatesta - perché i volontari che formeremo saranno guardie giurate a tutti gli effetti e potranno proteggere la riserva svolgendo azioni sanzionatorie a carico di chi dovesse danneggiare l’area protetta; in secondo luogo perché i fondi che abbiamo stanziato per la realizzazione di questo corso sono parte dei proventi della gestione 2022 della nostra area parcheggio e del lido. Di fatto chi l’estate scorsa ha fruito dei servizi estivi di Torre Guaceto, ora ci permetterà di formare le nostre guardie ambientali”.   

La durata del corso è di 110 ore, suddivise in 90 di teoria e 20 di esercitazioni pratiche finalizzate alla conoscenza diretta del territorio, all’uso di strumenti e tecniche di rilevamento, all’esercizio nella compilazione di verbali di accertamento e di rapporti di servizio e di segnalazione.

I volontari saranno formati sui temi dell’ecologia, del contrasto all’inquinamento e al danneggiamento dell’ecosistema e sulle norme giuridiche di riferimento. I posti disponibili sono 60. 

A partire da oggi, sarà possibile consultare il bando per l’iscrizione al corso, che rimarrà attivo fino alla mezzanotte del 5 novembre https://www.riservaditorreguaceto.it/index.php/it/trasparenza/avvisi/359-corso-di-formazione-per-volontari-gev

Video popolari

BrindisiReport è in caricamento