Sabato, 25 Settembre 2021

Serata amarcord per la Happy Casa: festa in piazza con vecchie e nuove glorie

In piazza Santa Teresa, davanti a centinaia di tifosi, presentata la squadra di coach Vitucci. Sul palco anche i veterani della prima promozione in A1 di 40 anni fa. Commozione per il ricordo di Claudio Malagoli

Commozione per il ricordo di Claudio Malagoli. Nostalgia per la prima promozione in A1 conquistata 40 anni fa. Entusiasmo per la decima stagione consecutiva nella massima serie. Serata dalle emozioni forti in piazza Santa Teresa per la presentazione della Happy Casa Brindisi di coach Vitucci. Centinaia di tifosi hanno fatto un tuffo nel passato, proiettandosi verso nuovi orizzonti. Sul palco, con il giornalista Mino Taveri a fare da cerimoniere, sono saliti i veterani della promozione fra i grandi del basket che nel 1981 fece impazzire di gioia la città.

Vecchie glorie Brindisi canestro-2

Protagonisti il ​​presidente dell'epoca, l'avvocato Mario Scotto, e i giocatori che in un palazzetto sempre gremito fino all'inverosimile tagliarono lo storico traguardo. Insieme ai ragazzi (oggi tutti ultra50enni) allenati da coach Piero Pasini (motivi di salute lo hanno costretto a declinare l'invito della società) è salita anche una emozionatissima Anna Malagoli ( in basso, accanto a Mino Taveri ), moglie del compianto Claudio. A giocatori, dirigenti e componenti dello staff tecnico di quell'irripetibile epoca è stata consegnata una maglietta celebrativa. Poi è stata la volta della Happy Casa versione 2021-2022.

Mino Taveri e Anna Malagoli-2

Il presidente Nando Marino resta prudente, fissando come primo obiettivo quello di una salvezza tranquilla. La speranza che nel giro di pochi mesi possano iniziare i lavori per la realizzazione della New Arena. A tal proposito il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, ha spiegato che la conferenza dei servizi si riunirà il 15 settembre. Se tutto andrà bene, la prima pietra verrà posata fine anno.

Buona Casa Brindisi 2021-2

Di certo c'è che almeno per le previste stagioni la casa della New Basket resterà il vecchio PalaPentassuglia, dove venerdì (10 settembre) la Happy Casa farà il suo esordio casalingo in occasione del “Memorial Pentassuglia”, contro la Carpegna Prosciutto Pesaro (palla a due alle ore 20).

I tifosi brindisini potranno vedere per la prima volta all'opera le new entry Miles Carter, Nathan Adrian, Jo Perkins, Scotto Ulaneo, Lucio Redivo, Ews Clark, Jeremy Chappell, oltre ai riconfermati Zanelli (co-capitano con Chappell), per la quarta stagione consecutiva a Brindisi, Mattia Udom, Nick Perkins, Rapahel Gaspardo, Riccardo Visconti. Alla fine della serata, maxi foto di gruppo con vecchie e nuove glorie del basket brindisino.  

Si parla di

Video popolari

Serata amarcord per la Happy Casa: festa in piazza con vecchie e nuove glorie

BrindisiReport è in caricamento