rotate-mobile

Masterplan Terra d'Otranto: come mettere in sinergia i territori

E' uno strumento che mira a integrare i sistemi produttivi delle tre province di Brindisi, Lecce e Taranto. Il primo incontro nel capoluogo adriatico

BRINDISI - Si è svolta oggi, martedì 24 gennaio, a Brindisi, presso la sala Gino Strada di Palazzo Granafei-Nervegna, la Consultazione territoriale per il Masterplan Terra d'Otranto, che coinvolge le province di Brindisi, Lecce e Taranto. Il Masterplan mira a integrare i sistemi produttivi, orientare e coordinare gli investimenti pubblici e privati, creare sinergie territoriali capaci di incidere positivamente sulla competitività delle imprese, sull'attrattività territoriale e sul benessere attuale e prospettico delle comunità locali, il tutto all’interno di un quadro di sviluppo ispirato ai principi della sostenibilità. Nel video, le parole del sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi e del rettore dell'Università del Salento, Fabio Pollice.

Video popolari

Masterplan Terra d'Otranto: come mettere in sinergia i territori

BrindisiReport è in caricamento