Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco: "Quattro nuovi casi in città, State in casa". Misure anche per il dormitorio

 

BRINDISI – Nuovo messaggio del sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, che nell’esortare ancora i cittadini a restare in casa e ad uscire solo per fondati motivi con autocertificazioni al seguito, annuncia quattro nuovi casi in città – ufficializzati dalla Asl nella giornata di ieri – e una iniziativa assunta con il supporto dell’autorità sanitaria e delle Protezione civile regionale per rendere sicuro anche il dormitorio di via Provinciale San Vito, dove gli ospiti (migranti soprattutto africani) sono obiettivamente sprovvisti di tutele. Rossi ha sottolineato anche come, per quanto di competenza della municipalità, la Polizia locale sia impegnata a fondo anche nella vigilanza sul rispetto delle norme, e ha ricordato che le violazioni comportano un reato penale. Restare in casa può contribuire molto a mantenere basso il numero dei contagiati a Brindisi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento