rotate-mobile

La serata delle "Stelle" dello sport: 15 atleti che hanno dato lustro alla città

L'evento è stato organizzato dall’associazione nazionale “Stelle “Stelle Palme e Collari d’Oro al merito sportivo”, presieduta dall'avvocato Vincenzo Guadalupi

In una gremita sala Mario Marino Guadalupi di Palazzo di città sono state premiati ieri 15 brindisini che hanno dato lustro allo sport locale ma i cui nomi rischiavano di finire nell’oblio.

I protagonisti dell'atletica leggera

L’evento, organizzato dall’associazione nazionale “Stelle “Stelle Palme e Collari d’Oro al merito sportivo” (A.N.S.Me.S.) di Brindisi, presieduta dall’avvocato Vincenzo Guadalupi, è stata infatti dedicata alle “stelle dimenticate”: atleti che in varie epoche (sportive) hanno eccelso nelle loro discipline, rappresentando dei sani modelli di pratica sportiva. Presenti il sindaco Riccardo Rossi, il consigliere regionale Maurizio Bruno, l’ex presidente del Coni di Brindisi, Nicola Cainazzo, l’assessore comunale allo Sport, Oreste Pinto.

Uno degli sportivi premiati

Si tratta di: Gianfranco Benvenuti, Armando Bove, Antonio De Vitis, Antonio La Palma, Rita Mecantonio, Gianluigi Migliaccio, Franco Muscillo, Francesco Oriolo, Alfonso Pastore, Sandro Pennetta, Felice Rizzo, Vittorio Sangiorgio, Michele Sardano, Fabio Tagliamento e Ida Taurisano.

Rita Mecantonio

Obiettivo dell’associazione, riconosciuta dal Coni e dal Cip, è quello di promuovere valori etici e morali dello sport e la realizzazione di progetti per la pratica sportiva per ogni fascia di età.

Si parla di

Video popolari

La serata delle "Stelle" dello sport: 15 atleti che hanno dato lustro alla città

BrindisiReport è in caricamento