menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acquedotto Pugliese: proseguono i lavori sul depuratore di Carovigno

Le opere, dell’importo complessivo di 2,3 milioni di euro, porteranno all’abbattimento delle emissioni odorigene

CAROVIGNO - Proseguono i lavori sull’impianto di depurazione di Carovigno, a servizio degli abitati di Carovigno, San Michele Salentino e San Vito dei Normanni. Un piano di interventi che Acquedotto Pugliese ha messo in campo per abbattere le emissioni odorigene e garantire un servizio di depurazione sempre più sostenibile e in linea con le esigenze del territorio servito.  

Nello specifico, i lavori, che si concluderanno presumibilmente entro quest’estate, consistono nella realizzazione di opere di confinamento delle aree più odorigene mediante coperture in alluminio e strutture in acciaio coibentate. L’aria captata verrà successivamente trattata in apposite apparecchiature di biofiltrazione. Previste, altresì, opere per la raccolta e il successivo trattamento delle acque meteoriche che dilavano sulle superfici interne dell’impianto.
L’importo a base d’asta dei lavori è di 2,3 milioni di euro.

"La realizzazione di queste opere - commenta il responsabile dell’intervento, Nicola Casarola della direzione Ingegneria di Aqp - permetterà di superare le criticità relative alle emissioni odorigene. Con questo intervento sull’impianto andremo ulteriormente a migliorare la qualità dell’ambiente e della vita dei cittadini". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento