Attualità

Cyber-criminali dietro attacchi web sul coronavirus

Lo rivela Leonardo, che ha individuato 230mila casi attraverso i suoi centri di sicurezza informatica, il 6 per cento in Italia

L'emergenza Covid-19 è sempre di più l'esca usata dai cyber-criminali (con false mappe sulla diffusione del virus, per esempio) ed è l'obiettivo di nuovi attacchi informatici: a rischio case farmaceutiche, raccolte di fondi, strutture medico-sanitarie. L'allarme è in un report di Leonardo che, tra le sue iniziative di solidarietà, offre a cento aziende servizi di cybersecurity: i Security Operation Centres di Chieti e Bristol hanno contato in due mesi 230.000 campagne di malspam a tema coronavirus nel mondo, il 6% verso l'Italia. Lo fa sapere l'agenzia Ansa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cyber-criminali dietro attacchi web sul coronavirus

BrindisiReport è in caricamento