Attualità Ceglie Messapica

Amministrative 2020, dialoghi tra partiti e movimenti di allenze

La Dc sosterrà il candidato Piero Piccoli mentre Giusy Resta avrà dalla sua parte Forza Italia di Urso. Salta, infine, la candidatura di Isabella Vitale

CEGLIE MESSAPICA - Giochi, alleanze e movimenti. C'è un continuo fermento attorno alla campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale di Ceglie Messapica. Ai nastri di partenza, al momento, sono confermati Angelo Palmisano per il centro destra, Francesco Locorotondo per la Lega Salvini, Giusy Resta sempre collocata nell'area di centro destra e Piero Piccoli sostenuto da una colazione di centro sinistra. Tutti i candidati raccolgono, inoltre, il sostegno di liste civiche. Mancherebbe all'appello un ultimo candidato per il centro sinistra, indicato nelle scorse settimane nell'avvocatessa Isabella Vitale ma, l'ultimo incontro di ieri, sabato 8 agosto, non avrebbe prodotto risultati positivi, anzi, si sarebbe creata una rottura insanabile secondo indiscrezioni.

Giusy Resta si presenta alla città

La candidata sindaco Giusy Resta si è presentata alla cittadinanza durante un evento pubblico che si è tenuto nella serata di ieri, venerdì 7 agosto, nella suggestiva cornice della piazza Vecchia. Nata sotto il segno del civismo, la candidatura di Giusy Resta è sostenuta dalla coalizione Rosa-Verde, che punta a eleggere il primo sindaco donna di Ceglie Messapica. Un traguardo ambizioso dato che, come ha evidenziato la stessa candidata sindaco, le donne giocano a tutti i livelli di governo un ruolo decisamente marginale. In ambito locale ad esempio, sui circa 8 mila comuni italiani, solo 1131 sono amministrati da sindaci donne. "Non credo che le donne siano migliori degli uomini – ha spiegato Giusy Resta – credo però che il loro punto di vista sia indispensabile. Credo che la calma, la determinazione, l’istinto che le porta a generare e a proteggere la vita, serva, ora più che mai, alla nostra crescita non solo economica, ma anche e soprattutto valoriale".

Democrazia Cristiana sostiene Piero Piccoli

Il coordinamento cittadino della Democrazia Cristiana ha ufficializzato il suo sostegno alla candidatura a sindaco dell'avvocato Piero Piccoli con l’adesione di Francesca Cavallo e di Corradino De Pascalis alla lista civica che, insieme a Partito Democratico e Rigenera, concorrerà alle elezioni amministrative di settembre. "Tutte le componenti della coalizione accolgono con soddisfazione questa scelta, che è l'esito di un confronto approfondito sui progetti per lo sviluppo e la promozione del territorio previsti dal programma - ha dichiarato Piccoli - siamo felici di accogliere tutti i soggetti convinti che sia necessario sostenere nuovi progetti di cittadini e imprese che intendono creare ricchezza valorizzando le risorse del nostro territorio, prima di tutto agricoltura, artigianato, turismo sostenibile e beni culturali".

Il presidente Giuseppe Conte questa sera in piazza intervistato da Angelo Perrino

C'è attesa nella città messapica per l'arrivo premier Conte questa sera, alle 20:30, per la terza edizione de “La Piazza” evento ideato e curato da Angelo Maria Perrino. La terza volta consecutiva per il presidente di origini pugliesi alla kermesse politica realizzata grazie all’impegno degli imprenditori locali. Si svolgerà tutto nel pieno rispetto delle norme per la sicurezza previste dall’emergenza Covid. Si accederà in piazza Plebiscito dal varco di piazza Sant'Antonio previa prenotazione. Le 150 sedie in piazza sono riservate alle stampa e alle autorità, mentre è consentito assistere in piedi a circa 800 persone oltre il perimetro della piazza. Il varco di uscita sarà da Orto Vico Nannavecchia. Imponenti le misure di sicurezza previste. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative 2020, dialoghi tra partiti e movimenti di allenze

BrindisiReport è in caricamento