Oria: positivo un assessore. Esito del tampone dopo 15 giorni

Lo ha annunciato il sindaco Carone. SI era messo in quarantena dal 12 marzo, dopo aver accusato i primi sintomi

ORIA - Un assessore della giunta comunale di Oria è risultato positivo al Covid-19. Lo ha annunciato il sindaco Maria Lucia Carone attraverso un videomessaggio pubblicato nella tarda serata di ieri (sabato 4 aprile) sulla sua pagina Facebook. “Aveva effettuato il tampone – dichiara il sindaco – 15 giorni fa, ma il risultato è pervenuto solo due giorni fa. Ai primi sintomi di malessere, cioè dal 12 marzo, si era posto in quarantena e tuttora la rispetta rigorosamente.  L’Asl, nell’occasione, ha sottoposto in data odierna a tampone anche gli assessori che lo avevano avvicinato”.

Il sindaco ha inoltre riferito di aver saputo del test positivo al coronavirus dal direttamente interessato. Stando alle comunicazioni ufficiali ricevute dalla prefettura fino alla serata di ieri, a Oria vi erano tre soli casi. Ma è certo che il numero di contagi, in realtà, sia superiore, stando alla mappa epidemiologica diramata ieri dalla Regione Puglia, che attribuisce a Oria fra gli 11 e i 20 casi di positività.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento