rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità

Riciclo bottiglie in Pet: eco-compattatori nei negozi e sconti sulla spesa

Manifestazione di interesse del Comune di Brindisi rivolta a commercianti disponibili a installare le macchine e a garantirne il funzionamento

BRINDISI – Un buono sconto per i cittadini che conferiscono bottiglie in Pet (materia sintetica appartenente alla famiglia dei poliesteri che viene realizzato con petrolio, gas naturale o materie prime vegetali) negli eco-compattatori delle attività commerciali. Lo prevede una manifestazione di interesse lanciata dal Comune di Brindisi a scopo esplorativo. I destinatari di questa procedura sono i commercianti, cui si chiede la disponibilità a installare presso i propri locali macchine eco-compattatrici e a garantirne la funzionalità. A firma del settore Ambiente e Igiene Urbana, Francesco Corvace, l’avviso è stato pubblicato ieri (martedì 28 dicembre) sull’albo pretorio dell’amministrazione comunale. L’iniziativa scaturisce da una direttiva Ue che introduce nuovi obiettivi di raccolta e riciclo specifici sulle bottiglie in Pet. In particolare i livelli di raccolta delle bottiglie dovranno essere pari ad almeno il 77 percento entro il 2025 e al 90 percento entro il 2029. Inoltre dagli anni 2025 e 2030, le bottiglie dovranno contenere almeno, rispettivamente, il 25 percento e il 30 percento di R Pet food contact (Pet riciclato idoneo al diretto contatto alimentare”.

Il Comune di Brindisi, dunque, a seguito dell’accordo con Coripet per il posizionamento di eco-compattatori, offre la possibilità che le bottiglie in Pet che avevano contenuto liquidi alimentari (oltre ad acqua, bibite, latte, olio) siano sin dall’origine separate da altri flussi di materiali, compattate, raccolte, trasportate ed infine riciclate meccanicamente presso impianti autorizzati Efsa ai fini del riciclo a ciclo chiuso “bottle to bottle”, ossia la bottiglia ritorna ad essere bottiglia. 

Al fine di incentivare tale processo, l’amministrazione comunale intende introdurre una premialità legata al numero di bottiglie conferite. “Queste macchine eco-compattatrici, tramite la raccolta delle bottiglie in Pet – si legge nella manifestazione di interessse -  consentono ai cittadini di accumulare punti, attraverso una tessera fisica od una App e, ad ogni raggiungimento di uno step (stabilito in 200 bottiglie conferite) viene riconosciuto loro un buono sconto di 3 euro su di un minimo di spesa pari a 25 euro presso gli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa”.

Le attività commerciali che intendono aderire all’iniziativa potranno potranno manifestare il proprio interesse entro e non oltre il 31 gennaio 2022, specificando la disponibilità a garantire ai cittadini che partecipano alla raccolta delle bottiglie Pet, uno sconto pari a 3 euro su di un minimo spesa di 25 euro, ogni 200 bottiglie conferite. Le manifestazioni d’interesse potranno essere inviate al seguente indirizzo Pec: ufficioprotocollo@pec.comune.brindisi.it L’adesione deve intendersi in linea di massima ed ai fini esplorativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riciclo bottiglie in Pet: eco-compattatori nei negozi e sconti sulla spesa

BrindisiReport è in caricamento