Lunedì, 22 Luglio 2024
Attualità

Brindisi avrà un garante per i diversamente abili: ecco l’avviso pubblico

Le candidature dovranno essere presentate entro i prossimi 30 giorni. La scelta e la nomina saranno prerogativa del consiglio comunale. L’incarico sarà a titolo gratuito

BRINDISI – Brindisi avrà un garante della persona diversamente abile. Uno dei primi impegni assunti dal sindaco Giuseppe Marchionna subito dopo l’elezione, diventerà realtà nel giro di qualche settimana. 

Stamattina (lunedì 7 agosto) sull’albo pretorio del Comune di Brindisi è stato inserito un avviso pubblico per l’acquisizione di candidature per la nomina di questa figura, il cui regolamento è stato stabilito tramite la delibera approvata lo scorso 28 luglio dal consiglio comunale. Il documento è a firma del presidente dell’assise, Gabriele Antonino. La scelta e la nomina sarà prerogativa dello stesso consiglio comunale, all’interno di una lista di candidati all’avviso pubblico. 
Il garante dovrà operare con lo scopo di “promuovere la piena' realizzazione dei diritti, nonché l'integrazione e l'inclusione sociale, supportando e stimolando l’amministrazione comunale al superamento di tutti gli ostacoli che ne impediscono mobilità e piena inclusione sociale”.

Si tratta di un organo “unipersonale, che opera in piena autonomia politica e amministrativa, con indipendenza di giudizio e di valutazione e non è sottoposto ad alcuna forma di controllo gerarchico e/o funzionale”. L'incarico, di durata triennale, ha carattere “onorario” ed è, quindi, svolto a titolo gratuito, rinnovabile per una sola volta.

I candidati dovranno soddisfare i seguenti requisiti: essere cittadino italiano; avere godimento dei diritti civili e politici; non versare nelle cause di incandidabilità, ineleggibilità, incompatibilità alla carica di consigliere comunale”.

Le domande dovranno essere presentate entro i prossimi 30 giorni trasmettendo la documentazione a mezzo e-mail/Pec all'indirizzo: ufficioprotocollo@pec.comune.brindisi.it


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi avrà un garante per i diversamente abili: ecco l’avviso pubblico
BrindisiReport è in caricamento