menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un incidente sulla provinciale Oria-Manduria (repertorio)

Un incidente sulla provinciale Oria-Manduria (repertorio)

Via libera ai controlli fissi di velocità sulle strade provinciali

Cosa stabilisce e come è nata la delibera approvata dal consiglio provinciale il 18 settembre

BRINDISI – Tutto era partito da una richiesta di autorizzazione avanzata dal Comune di Oria nel marzo scorso, l’epilogo è giunto nella seduta del 18 settembre del consiglio provinciale, che con il voto unanime dei presenti ha deliberato la formulazione di una convenzione tipo tra Comuni e Provincia di Brindisi per l’installazione sulle strade di competenza dell’ente intermedio di apparecchiature per il rilevamento della velocità dei veicoli.

Lo schema di convenzione è pronto, il parere favorevole del dirigente del Settore Viabilità, Mobilità e Trasporti della Provincia era già acquisito, quindi si potrà procedere in tutti i casi in cui l’installazione dei dispositivi risulti conforme alle prescrizioni di legge. Il consiglio provinciale infatti aveva considerato, nell’assumere la delibera, che dopo Oria altri Comuni avrebbero potuto avanzare analoga richiesta.

I proventi delle eventuali sanzioni rilevate dalle apparecchiature – stabilisce la bozza di convenzione – saranno ripartiti al 50 per cento tra Il Comune interessato e la stessa Provincia, secondo quanto previsto dal comma 12 bis dell’articolo 142 del nuovo Codice della Strada.

La motivazione infatti è che “l’installazione di tali apparecchiature, nei casi in cui la norma lo consente, possa costituire uno strumento di prevenzione dei sinistri stradali oltre che consentire di recuperare ulteriori risorse economiche da destinare alla manutenzione delle infrastrutture viarie”.

Il Comune di Oria aveva chiesto di poter installare apparecchiature di rilevamento della velocità sulle strade provinciali 51 per Cellino San Marco, e 57 per Manduria, dove i veicoli transitano molto spesso violando i limiti imposti dalla segnaletica.  Per la stipula delle convenzioni, la delibera affida il mandato al dirigente del Settore Viabilità, Mobilità e Trasporti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cavo elettrico si stacca nelle campagne: sei animali folgorati

Attualità

L'associazione 72019 lancia "sanvito.online", la web app dei ristoratori

social

Scavi per Aqp a Mesagne, trovata una tomba medievale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Scavi per Aqp a Mesagne, trovata una tomba medievale

  • social

    Frutta e verdura di stagione: la spesa di marzo

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento