rotate-mobile
Attualità

Da ottobre la casa di Virgilio apre le sue porte ai visitatori

Una volta al mese con visite guidate gratuite, che sono organizzate dalla Fondazione Nuovo Teatro Verdi e si potranno prenotare a partire dal 25 settembre

BRINDISI - Con l’avvicinarsi del 21 settembre, anniversario della morte del noto poeta Publio Virgilio Marone, l’Amministrazione comunale di Brindisi mette in campo nuove iniziative per la promozione culturale e turistica della città. A partire da ottobre la "Casa di Virgilio", tramandata da saggi, antiche stampe, testimonianze e leggende, per la prima volta verrà aperta al pubblico con continuità, una volta al mese con visite guidate gratuite.

È un luogo simbolico di elevato interesse culturale, già reso fruibile occasionalmente in passato, che attraverso la regolare fruizione non potrà che contribuire alla qualificata promozione della città di Brindisi. L’iniziativa è resa possibile grazie all’accordo tra il Comune di Brindisi, che metterà a disposizione le guide qualificate, e i proprietari del bene, la famiglia Petrachi–Nozzoli, che consentirà gratuitamente gli accessi.

Le visite presso la "Casa di Virgilio" sono organizzate dalla Fondazione Nuovo Teatro Verdi e si potranno prenotare a partire dal 25 settembre 2022 presso l’Info Point comunale situato a Palazzo Granafei-Nervegna al numero 0831 229784 e online attraverso la piattaforma Eventbrite (link diretto: rebrand.ly/seabrindisi).

È tutto esaurito invece l’appuntamento “Brundisium, sulle tracce di Virgilio” del 21 settembre, anniversario della morte del poeta, inserito nel programma dell’amminsitrazione ‘Sea Brindisi - Un viaggio tra memoria e futuro, vista mare’  in collaborazione con il Gruppo Archeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da ottobre la casa di Virgilio apre le sue porte ai visitatori

BrindisiReport è in caricamento