Calo del traffico crocieristico: "In arrivo ristori per i porti di Brindisi e Bari"

Istituito un fondo. Lo annuncia in una nota il parlamentare pugliese di Forza Italia, l’onorevole Mauro D’Attis

“La Commissione Bilancio della Camera ha approvato l’emendamento della collega Matilde Siracusano di Forza Italia, di cui sono cofirmatario, che prevede l’istituzione di un fondo per dare un ristoro alle città portuali che hanno subito perdite economiche a seguito del calo del traffico crocieristico nel corso del 2020. Tra queste città ci sono anche Bari e Brindisi".  Lo annuncia in una nota il parlamentare pugliese di Forza Italia, l’onorevole Mauro D’Attis

Mauro Dattis-2

"Tale fondo avrà una dotazione, per il 2021, di 5 milioni di euro che verranno ripartiti proprio sulla base dei numeri relativi al mancato arrivo di crocieristi nell’anno in corso per effetto dell’emergenza Covid. Si tratta di un segnale di attenzione nei confronti di quelle città che hanno subito evidenti danni economici e che, nei mesi scorsi, sono state totalmente ignorate dai provvedimenti messi in campo dal Governo” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Temperature in calo: allerta neve anche in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento