Lunedì, 2 Agosto 2021
Attualità

Caos tavolini e parcheggio selvaggio, l'ambulanza resta bloccata

E' accaduto ieri, martedì 13 luglio, intorno a mezzogiorno nei pressi di piazza Plebiscito. All'interno del mezzo una anziana caduta in casa con sospetto trauma cranico

CEGLIE MESSAPICA - L'ambulanza non può proseguire perchè da un lato la strada è occupata dai tavolini di un ristorante e dall'altro la sosta selvaggia di alcune auto parcheggiate in divieto. All'interno trasporta una anziana signora, caduta poco prima in casa, con un sospetto trauma cranico. Ed è necessario correre subito in ospedale. Tutto questo è accaduto ieri, martedì 13 luglio 2021, intorno a mezzogiorno, a pochi passi da piazza Plebiscito.

A seguito della caduta della novantenne i familiari hanno subito chiamato il 118 che, arrivato sul posto e caricato la donna nel mezzo, si è trovato difronte alla seria difficoltà di non poter transitare perchè entrambe le uscite, largo Osanna a sinistra e via XI Febbraio a destra erano impraticabili. Lungo la prima, infatti, anche in orario di chiusura, i tavolini vengono lasciati in maniera disordinata quasi ad occupare l'intera strada. In via XI Febbraio invece, le auto vengono parcheggiate su entrambi i lati nonostante il divieto di sosta. 

Tutto ciò senza considerare che, in caso di emergenza, è obbligatorio il passaggio dei mezzi di soccorso, indipendentemente che la zona sia interdetta al traffico nella fascia oraria dalle 13 alle 15. E' stato necessario l'intervento di due persone per rimuovere di forza le auto parcheggiate in zona vietata perchè il mezzo potesse raggiungere l'ospedale di Brindisi dove la donna è stata dimessa poche ore fa con un trauma facciale e una frattura all'omero. "Stiamo aspettando che ci scappi il morto? -  dichiara arrabbiato il nipote della donna - e non è la prima volta che accade ciò ed è necessario fare qualcosa al più presto". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos tavolini e parcheggio selvaggio, l'ambulanza resta bloccata

BrindisiReport è in caricamento