menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Oria una messa per ricordare il Luogotenente Antonio Carbone

A distanza di due anni dalla tragedia nella base di Gioia del Colle, la cerimonia nella chiesa di San Domenico voluta dalla locale Sezione dell’Associazione Arma Aeronautica

ORIA - Giovedì 21 maggio, don Crocifisso Tanzarella, parroco della parrocchia di San Domenico in Oria, ha officiato una santa messa in suffragio del luogotenente Antonio Carbone che, il 14 maggio 2018 è mancato a seguito di un grave incidente sul lavoro occorso nella Base di Gioia del Colle.

IMG_20200521_201138-2

Alla celebrazione, voluta fortemente dalla Sezione dell’Associazione Arma Aeronautica della città Federiciana, oltre ai soci del sodalizio erano presenti familiari e parenti del compianto Sottufficiale, il Comandante del 36° Stormo Colonnello Emanuele Spigolon e una rappresentanza di Sottufficiali del Reparto.

IMG_20200521_204117-2

Don Crocifisso nel corso dell’omelia, nel ricordo del Sottufficiale scomparso in attività di servizio, ha rivolto un caloroso e virtuale abbraccio alla sua famiglia. La cerimonia che si è conclusa con la lettura con partecipato sentimento della “Preghiera dell'Aviatore” da parte di un Sottufficiale del 36 Stormo. A margine della celebrazione il Colonnello Spigolon si è intrattenuto in un cordiale colloquio con i familiari e con i Soci dell’Associazione, che ha ringraziato per la sensibilità dimostrata nel volere ricordare il collega scomparso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Mama Park e GolosOasi: la famiglia Dellomonaco vi aspetta

  • social

    Mesagne, “Il forno di Erasmo” sulla guida Gambero Rosso

  • social

    Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento