Provincia: la consigliera Trinchera chiede più attenzione per le scuole

La capogruppo del Carroccio ha più volte sollecitato l'ente provinciale a monitorare le criticità degli edifici scolastici

Si è tornato a parlare delle criticità degli edifici scolastici di competenza provinciale nella seduta del Consiglio provinciale che si è svolto ieri, martedì 18 febbraio. Ancora fari puntati sulla questione "scuola" da parte della capogruppo della Lega Salvini, Lucia Trinchera, che ha, nuovamente, posto le numerose criticità ed i conseguenti problemi quotidiani che gli studenti incontrano in alcune scuole: da quelle strutturali, alla manutenzione, pulizia o ancora, carenze impiantistiche e cura dei cortili che risultano spesso oggetto di incuria, senza dimenticare i lavori per l'eliminazione del gas radon che non partono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Criticità che meritano una maggiore attenzione ed un monitoraggio quotidiano - afferma Lucia Trinchera - per le quali si è proceduto, anche a seguito di segnalazioni ricevute nel corso degli ultimi mesi, con una richiesta di incontro tecnico.  Nel corso della seduta ho evidenziato il caso del liceo scientifico "Francesco Ribezzo" di Francavilla Fontana, che già da diversi anni segnala alla Provincia le precarie condizioni dei solai della palestra e dell'aula magna della scuola, dovuti a mancata manutenzione, nonostante le numerose sollecitazioni del dirigente scolastico. A queste problematiche si aggiungono le infiltrazioni di acqua piovana nella palestra, con conseguente sollevamento del pavimento che rappresenta un pericolo per gli studenti. Criticità simili sono state segnalate anche in altri edifici scolastici della Provincia, che necessitano di un sopralluogo tecnico ed una ricognizione generale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

Torna su
BrindisiReport è in caricamento